image_pdfimage_print

kit_pulizie_fai-da-teProprio mentre siamo impegnati nella durissima vertenza con ABI per difendere il nostro Contratto nazionale, ci vediamo costretti a tornare, ancora una volta, sul tema delle pressioni commerciali.
A poco più di un mese dalla partenza del nuovo modello di servizio, quello che è rimasto come prima, se non più di prima, è l’attività di controllo quasi maniacale portata avanti dai nuovi Direttori di Area e, spesso, anche dai Direttori delle filiali, incapaci di filtrare i messaggi fin troppo schietti e diretti che vengono trasmessi dalle funzioni gerarchiche superiori.
I famigerati report giornalieri (potremmo dire report orari), presentati come semplice attività di monitoraggio, sono invece a tutti gli effetti strumenti di pressione più o meno velata. Ed è psicologia davvero spicciola e banale asserire che l’aumento delle pressioni, oltre ad essere per noi inaccettabile, è nello stesso tempo controproducente: serve solo ad aumentare lo stress dei colleghi e a rovinare pesantemente il clima all’interno delle filiali.

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

X