image_pdfimage_print
📣 Oggi vi ricordiamo che…
.
🗓️ Lunedì 11 aprile scade il termine per destinare (se lo si desidera) il PVR competenza 2021 al “Conto Sociale”.
.
L’opzione al versamento del PVR nel Conto Sociale è riservata a coloro che nel 2021 hanno avuto un reddito fino a € 80.000
L’opzione si esercita tramite #people, mentre solo chi non avesse accesso alla procedura, potrà inviare apposito modulo alla casella 📬 lavmanuali.contosociale@intesasanpaolo.com
.
🤔 In caso di… indecisione ricordiamo che una volta effettuata la scelta a favore del Conto Sociale è possibile “cambiare idea” e chiedere, a partire dalla seconda metà di maggio o nei mesi successivi, la liquidazione del PVR in busta paga.
Al contrario – nel caso non fosse effettuata la scelta del Conto Sociale entro lunedì 11 aprile – non saranno possibili ripensamenti e si darà luogo al pagamento del PVR con la prima mensilità successiva all’approvazione del bilancio 2021 (busta paga maggio 2022, con applicazione ai redditi fino a € 80.000 della detassazione).
Ricordiamo inoltre che con un recente accordo abbiamo previsto un ampliamento delle opzioni di utilizzo del Conto Sociale: al noto sistema “rimborsuale” (per esempio rimborso delle spese sostenute per i figli, per abbonamenti del trasporto pubblico, ecc.) si affiancherà la possibilità di fruire di ulteriori servizi correlati anche al tempo libero, o di acquistare voucher e buoni carburante. La piattaforma relativa dovrebbe essere disponibile a giugno.
.
Maggiori dettagli possono essere richiesti al vostro sindacalista FISAC di riferimento o sono reperibili nelle nostre Guide al PVR e al Conto Sociale.
.
Alle colleghe e ai colleghi ex UBI ricordiamo che:
– il PVR è l’erogazione analoga (e sostitutiva) rispetto al premio aziendale (c.d. VAP);
– il “Conto Sociale” corrisponde al Conto Welfare di UBI.
.
X