image_pdfimage_print

In data odierna è proseguito il confronto sulla procedura di conferimento di Banca 5 a SisalPay.

Abbiamo rappresentato all’azienda le seguenti richieste:
– Mantenimento del Contratto del Credito tempo per tempo vigente in forza dell’applicazione dell’art 1 dell’attuale Contratto Nazionale, con particolare riferimento ai commi 3 e 4.
– Iscrizione ad ABI della NewCo, anche per mantenere la Long Term Care.
– Garanzie occupazionali in caso di rilevanti processi di riorganizzazione e ristrutturazione, vendita o cessione azienda, crisi aziendali, chiusura di sedi e perdita di partecipazione indiretta da parte del gruppo Intesa Sanpaolo. Tutele sulla mobilità conseguente con particolare riferimento ai telelavoristi.
– Mantenimento del Contratto di secondo livello fino alla scadenza compresi tutti gli aumenti previsti.
– Previdenza complementare, assistenza sanitaria e ALI: mantenimento dell’iscrizione agli attuali enti con la relativa contribuzione tempo per tempo vigente.
– Agevolazioni finanziarie: mantenimento delle condizioni attuali e definizione di una convenzione ad hoc per il futuro.
– Lecoip 2.0: garanzia di erogazione completa dell’importo maturato a scadenza del piano.
– Conferma dei part time in essere.

L’Azienda ha manifestato un atteggiamento di chiusura rispetto alle nostre richieste per cui le distanze continuano ad essere molto rilevanti.
Abbiamo chiesto con forza all’Azienda di rivedere le proprie posizioni: riteniamo che la trattativa debba proseguire per ottenere le massime tutele per i colleghi coinvolti, che anche in Banca 5 sono persone di Intesa Sanpaolo.

Il confronto proseguirà nelle prossime settimane.

qui il documento in pdf

.

X