image_pdfimage_print

istantasso prossimaIn questi giorni sono in corso i colloqui dei colleghi e delle colleghe che, tramite On Air, avevano mostrato interesse per il cosiddetto “terzo settore”, e quindi per la possibilità di lavorare per Banca Prossima.

A fronte di numerose richieste, da parte dei diretti interessati, di chiarimenti, delucidazioni e soprattutto rassicurazioni, (stanno infatti girando voci secondo le quali il passaggio in Banca Prossima comporterebbe varie “penalizzazioni” normative) riteniamo utile fornire alcune precisazioni tecnico – normative.

CLICK QUI PER I DETTAGLI

X