image_pdfimage_print

 

Nella giornata di oggi, nell’ambito dell’incontro sui piani formativi del 2013, abbiamo discusso in merito all’applicazione dei nuovi orari di servizio delle filiali.

Abbiamo da subito denunciato le rigidità applicative dimostrate dall’Azienda nella predisposizione dei turni e la totale indisponibilità registrata sul territorio a coniugare le esigenze organizzative con quelle delle lavoratrici e dei lavoratori coinvolti.

Abbiamo quindi richiesto:

  • la pianificazione di turni anche settimanali e la possibilità del cambio turno;
  • la sistemazione dei ruoli e dei portafogli attualmente scoperti;
  • la previsione di un nucleo di supporto per le assenze dei lavoratori;
  • il ripristino delle flessibilità di orario di ingresso e di riduzione di intervallo;
  • la concreta sensibilità al disagio familiare e di pendolarismo;
  • il superamento delle forzature registrate nella gestione dei part time;
  • il mantenimento del supporto on line dell’help desk operativo;
  • un maggiore presidio per la sicurezza, soprattutto nelle ore serali;
  • l’inserimento del cash in cash out, al fine di consentire la quadratura di cassa nei 15 minuti previsti….

CLICK QUI PER I DETTAGLI

 

X