image_pdfimage_print
Direttiva Mutui e sospensione da questa attività per i colleghi non in possesso dei requisiti
Il 21 aprile 2016 è entrato in vigore il D.L.72 in materia di attuazione della direttiva 2014/17/UE («Mortgage credit directive» o Direttiva Mutui), in merito ai contratti di credito ai consumatori relativi a beni immobili residenziali. A seguito di tali disposizioni la banca ha consegnato in questi giorni ad alcuni colleghi una lettera con la quale comunica l’indicazione di non procedere con le attività di erogazione di credito immobiliare a consumatori e attività connesse. I colleghi coinvolti sono quelli non in possesso dei requisiti di titolo di studio (diploma di scuola superiore) ed esperienza nel ruolo (almeno 2 anni negli ultimi 10 come gestore). I colleghi che hanno ricevuto la lettera in questione (qualora in possesso del titolo di studio minimo previsto) saranno coinvolti in un percorso di formazione da concludersi entro il 21 marzo 2019 con un esame di idoneità. Qualora tale esame sia superato, i colleghi potranno riprendere la normale attività relativa ai mutui.
.
Informativa Moving Palazzo via Torino a Mestre
Il palazzo in questione verrà dismesso dall’Azienda entro inizio 2019. Nel palazzo lavorano circa 320 persone: circa 120 di ISGS, circa 140 di BdT più i colleghi della Filiale Imprese. Gli spostamenti di coloro che non potranno essere ricollocati su Mestre e Venezia sono previsti verso Sarmeola di Rubano, nonché alcuni presidi a Treviso e Padova. Dalla settimana prossima inizieranno i colloqui con tutti i colleghi degli uffici coinvolti. L’azienda ha già dichiarato che sarà ampliata la possibilità di lavoro flessibile. Da parte nostra abbiamo chiesto un incontro di verifica dopo i colloqui, nonché una reale attenzione gestionale alle esigenze dei colleghi coinvolti. Procederemo anche a una verifica degli impatti sulla navetta da Padova a Sarmeola. Gli spostamenti inizieranno a metà novembre.
.
Car Pooling
Il progetto di Car pooling aziendale verrà progressivamente esteso a vari siti aziendali.
A partire da fine settembre coinvolgerà i colleghi del Polo Tecnologico di Moncalieri e del Grattacielo di Torino. Da inizio ottobre quelli di Firenze Novoli. Successivamente di Milano e Assago e ancora a seguire di Bari.
.
Addebito polizze sanitarie familiari colleghi ex Banche Venete
Nel cedolino di settembre ci sarà l’addebito dei premi relativo ai familiari per le polizze sanitarie ex Banche Venete. Per circa 20 colleghi (che verranno avvisati dall’azienda) con premi superiori a 600 euro, a settembre ci sarà un addebito di 600 euro e a ottobre l’addebito per la differenza residua.
.
Cassa Previdenza San Paolo
Abbiamo firmato un accordo di chiarimento sullo Statuto Fondo Pensione Prestazione Definita relativa all’offerta di capitalizzazione al momento del pensionamento per i colleghi che non accetteranno l’offerta di capitalizzazione della Cassa di Previdenza San Paolo attualmente in corso. A questi colleghi verrà riproposta la possibilità di liquidazione in capitale al momento del pensionamento con la stessa penalizzazione degli attuali pensionati: 6% solo sulla parte eccedente la riserva matematica corrispondente a un’integrazione pari a 10.000€ lordi annuali.
.
X