image_pdfimage_print

Nell’ambito dell’incontro odierno abbiamo affrontato:

DISPOSIZIONI SU COVID 19

L’azienda ha dichiarato che le filiali proseguono con le disposizioni attualmente in vigore e che ne è prevista l’adozione in modo automatico per quelle Regioni, Province o Comuni che venissero dichiarate zona Rossa. Come FISAC-CGIL abbiamo ribadito l’insufficienza dei provvedimenti adottati e reiterato la richiesta di:

  • Turnazione anche per le filiali con organico inferiore a 12 persone
  • Estensione della turnazione alle filiali di tutte le zone
  • Chiusura delle filiali minimali
  • Aumento del numero degli Steward
  • Rapida installazione dei plexiglas, evitando gli errori nelle forniture registrati in questi giorni

Per quanto riguarda le Sedi l’azienda ha dichiarato che nel mese di dicembre saranno pianificati rientri con le regole attuali, che prevedono il massimo del 30 % di riempimento.

ESODI

Abbiamo sottoscritto un accordo per consentire di aderire all’esodo anche ai colleghi del Gruppo che applicano il Contratto Assicurativo. I circa 35 colleghi che rientrano nella platea interessata potranno aderire all’accordo sottoscritto il 29 settembre, alle medesime condizioni. Il termine ultimo di pervenimento delle domande è il 4 dicembre. Di conseguenza si sposta a metà dicembre la verifica del raggiungimento delle 5.000 uscite volontarie previste.

CAMPAGNA VACCINALE

Abbiamo evidenziato la totale inadeguatezza del numero di centri convenzionati messi a disposizione per eseguire i vaccini, che rischia di vanificare del tutto l’iniziativa. L’azienda si è assunta la responsabilità della situazione ed ha dichiarato che è in corso l’implementazione della Rete su tutti i territori. Come FISAC-CGIL abbiamo richiesto che l’assenza dal lavoro necessaria per eseguire la vaccinazione venga coperta dall’azienda con un permesso retribuito.

COMPLESSITÀ RUOLI PROFESSIONALI NELLE FILIALI

L’azienda ha dichiarato che la comunicazione della complessità dei nuovi ruoli per la rete filiali (ne avevamo parlato qui, nel paragrafo “Decorrenza del nuovo metodo di calcolo delle  complessità), che era stata prevista per questo lunedì con un popup, slitta a oggi o domani.

COLLOQUI AI COLLEGHI UBI

I colleghi UBI che non fanno parte del perimetro oggetto di cessione saranno destinatari di una piattaforma conoscitiva della realtà Intesa Sanpaolo, denominata ISP4YOU. Potranno inoltre via via accedere a People ed a TETI. È infine previsto che tutti i colleghi vengano colloquiati dal proprio Gestore del Personale.

.

X