image_pdfimage_print

neos quello che si sa e non si diceGiorni intensi per i lavoratori e le lavoratrici di Neos, tutti a lavorare per il “Progetto fusione” anche oltre il normale orario di lavoro senza corrispondente retribuzione, dopo il blocco degli straordinari.

E poi ancora per aggiungere  incertezza sull’ incertezza le Voci corrono:

  • Ci sarà una fusione?
  • Ci sarà una scissione con cessione di ramo d’azienda?
  • O ci sarà ancora una cessione con fusione? O uno scorporo?

Abbiamo scritto all’Azienda per avere chiarimenti formali e per denunciare ciò che è evidente agli occhi di tutti, nell’interesse di tutti i lavoratori e le lavoratrici che da mesi vivono in uno stato di agitazione perenne.

X