image_pdfimage_print

Con l'accordo sindacale del 29 luglio scorso, in ottemperanza alle previsioni di legge e di contratto in materia, l'Azienda e le Organizzazioni Sindacali hanno raggiunto un accordo complessivo sulla gestione del Piano Industriale, in particolare per la gestione degli effetti socio economici e delle ricadute connesse.

Ad oggi – Intesa Sanpaolo Group Services:

  • restano inalterate le strutture dei poli nazionali (DOC) già presenti e identificati assieme alle attività di DSI, Sicurezza e Gestione Immobiliare;

  • viene avviata una ristrutturazione del sistema dei poli di back-office, con la razionalizzazione dei poli esistenti sul territorio nazionale, tramite la creazione di strutture di coordinamento (Hub) che coordineranno più poli che assumeranno funzionalmente la veste di distaccamenti del polo Hub e al contempo poli con organici inferiori alle 50 unità vengono chiusi o riconvertiti ad altre attività sempre sul territorio con apertura di attività di "Contact Center", una delle quali prevista anche a Bologna per i  lavoratori ex-Delta oggi nel Fondo Emergenziale (v. comunicato Fisac del 16 settembre scorso)…..

CLICK QUI PER I DETTAGLI

X