image_pdfimage_print

vogliamo chiarezzaNell’incontro tenutosi a Milano il 5 aprile scorso l’Azienda ha comunicato alle OOSS l’intenzione di chiudere quattro poli di Back Office, tra i quali quello di Genova.
Il proposito giunge dopo che, negli ultimi due anni, diverse lavorazioni sono state tolte alla nostra sede (Lavorazioni Italia, Accertamenti Giudiziari, Tesoreria, Estero Specialistico), dopo che professionalità maturate negli anni sono state sradicate ed a colleghe e colleghi sono state chieste ripetute e faticose riconversioni mal supportate dal punto di vista della formazione.
Nonostante tutto questo sia stato affrontato dai lavoratori con serietà e professionalità l’Azienda decide ora una chiusura senza precise motivazioni, pare solo perché il numero di addetti (65) è ritenuto basso.
Non ci sembra questo un criterio valido sia per la congruità del volume delle attività presenti (Mutui ed Estero Transazionale) sia per l’impegno che i colleghi hanno dimostrato nel portare avanti il lavoro.

X