image_pdfimage_print

over60Nell’incontro di oggi l’Azienda ha sintetizzato le risultanze del Comitato Welfare rivolte al personale pensionabile o prossimo al pensionamento.
L’Azienda ha ribadito che il Piano Industriale non prevede personale in esubero riconfermando la centralità dell’attenzione alle esigenze dei colleghi, come testimoniato anche dagli accordi sottoscritti nel Gruppo in materia di welfare e conciliazione tempi di vita e lavoro.
Pertanto a favore del personale in questione che lo richieda si potrà prevedere:
– gestione della mobilità in avvicinamento a casa,
– flessibilità di orario in ingresso o nell’intervallo del pranzo (in riduzione o ampliamento),
– nuove opportunità di lavoro flessibile,
– part time,
– altre iniziative quali attività di volontariato, progetti di counseling a supporto dei colleghi, ecc.

L’Azienda si è dichiarata disponibile a individuare soluzioni che permettano su base volontaria il part time verticale o ciclico anche a coloro che fossero in procinto di raggiungere i requisiti di pensione anticipata entro il 2020, con un’agevolazione che preveda la copertura della contribuzione previdenziale piena a carico dell’Azienda.

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

X