image_pdfimage_print

E’ uscito il nuovo numero del Tasso, giornale della FISAC di Intesa Sanpaolo del nord ovest.

CLICK QUI PER LA VERSONE COMPLETA CON LA COPERTINA… “AUGURALE”

 

Qui di seguito i rimandi diretti agli articoli

Condivisa la strategia sulla contrattazione di gruppo

Le assemblee di consultazione sull’accordo di rinnovo della contrattazione integrativa si sono concluse con una larga approvazione. Ma la cosa veramente importante è che queste assemblee, in generale e salvo poche eccezioni, hanno scongiurato ciò che deve spaventare il Sindacato. Nel nostro gruppo non sono la sterile ira o la cupa rassegnazione ad aver prevalso. Quello che ha prevalso è il senso di realtà, la richiesta di tutele e iniziative, la voglia di difendersi ora e il desiderio di costituire le condizioni per rilanciare domani. Quali le ragioni di questa prevalenza?
Click qui per l’articolo completo di Paolo Barrera

 

 

L’importanza dell’unità

Il nostro settore sta attraversando una crisi profonda e si appresta ad affrontare una fase di pesante ristrutturazione. La Fisac non ritiene percorribile una strada di risanamento fatta a spese dei soli lavoratori della categoria. Elementi di crescita e di sviluppo (sostenibile) devono essere perseguiti attraverso l’individuazione di nuovi modelli organizzativi e produttivi basati sull’investimento in nuove tecnologie, infrastrutture, formazione dei lavoratori. Per conseguire questi obiettivi l’unità sindacale è un requisito fondamentale.
Click qui per l’articolo completo di Giovanni Fedele

 

 

Non lasceremo morti sul campo

L’assemblea è un momento cruciale nella vita di lavoratrici e lavoratori intesi come parti attive nella costruzione delle proprie esistenze professionali: è il momento in cui ci si guarda negli occhi, ci si confronta, si espongono le proprie idee, si manifestano le proprie esigenze, insomma… ci si dice le cose in faccia. Ma in qualche sporadico caso la discussione non c’è stata: piuttosto c’è stata solo una gara a chi alzava di più la voce. Come confrontarsi con queste particolari situazioni?
Click qui per l’articolo completo di Claudia Stoppato

 

 

Isolare la CGIL? Grave errore…

Lo scorso 16 novembre le associazioni datoriali (Confindustra, ABI, ANIA, ecc.) e le Organizzazioni Sindacali Cisl, Uil e Ugl hanno firmato il cosiddetto “accordo sulla produttività”, non condiviso dalla Cgil. Purtroppo, già il 22 gennaio 2009 – complice un governo che soffiava sul fuoco delle legittime diversità di veduta delle sigle sindacali – Cisl e Uil avevano firmato un accordo quadro sulla contrattazione senza l’assenso della Cgil. Ed ora, un mese fa, un nuovo accordo che ha visto la contrarietà della nostra Organizzazione. La via degli accordi senza la CGIL è l’unica possibile?
Click qui per l’articolo completo di Beppe Capozzolo

 

Un bambino è un bambino in tutto il mondo

Sabato 1° dicembre ho messo nel cassetto “delle mie prime volte” una nuova esperienza: la partecipazione alla raccolta fondi per una Ong, il CIAI, una Organizzazione non governativa, apartitica e non confessionale che dal 1968 si adopera per promuovere il riconoscimento del bambino come persona e difenderne ovunque i diritti fondamentali, alla vita, alla salute, alla famiglia, all’educazione, al gioco e all’innocenza. Io, Maurizio, Daniela, Renata, Riccardo, Roberto, Luca e tutti i volontari del CIAI sparsi per l’Italia, abbiamo distribuito tavolette di buonissimo cioccolato del commercio equo e solidale, a fronte di una donazione.
Click qui per l’articolo completo di Claudia Stoppato

 

Storie bestiali

Cronache da Casalborgone
Click qui per l’articolo di Patrizia Pirri

 

Dedicato a un Angelo
Click qui per l’articolo di Orlando Lentini

X