image_pdfimage_print

guida esodi 2012Il Verbale sottoscritto il 31 luglio scorso ha costituito un passaggio fondamentale per riprendere il confronto con l’Azienda e ha confermato il Fondo di Solidarietà come ammortizzatore sociale di riferimento del settore, strumento indispensabile per la tutela occupazionale e unica alternativa socialmente sostenibile alla Legge 223 sui licenziamenti collettivi.
Con il verbale di ricognizione si è confermata l’applicazione dell’Accordo Quadro del 29 luglio 2011, stabilendo la garanzia di continuità di reddito fino al pensionamento di tutti i colleghi coinvolti, e la conseguente uscita dei lavoratori che avevano aderito all’esodo.
In questi giorni ci stanno arrivando numerose richieste di chiarimento sui diversi aspetti riguardanti il passaggio al Fondo di solidarietà. Abbiamo deciso di riassumere le questioni principali in una guida dedicata.

Potete consultare la versione aggiornata della guida nella nostra pagina delle guide normative riservate agli iscritti.
N.B. Questa guida, come le altre, è solo consultabile e NON stampabile. Questa modalità, oltre a garantirvi con certezza l’accesso alla versione più aggiornata della guida, vi mette nelle condizioni di accedere direttamente ai link contenuti.

Click qui per accedere alla pagina delle guide

X