image_pdfimage_print

L’emergenza da Covid-19 partita come crisi sanitaria, ma ormai diventata anche una crisi sociale ed economica, sta producendo effetti devastanti anche per i nostri colleghi.

L’assenza di steward, pochi e distribuiti male sul territorio, esaspera i problemi connessi con l’ordine pubblico: sono sempre di più le filiali in cui si verificano aggressioni fisiche e verbali. L’azienda dichiara che denuncerà chi ha comportamenti violenti, ma non chiarisce chi deve procedere all’identificazione delle persone che si comportano in modo sbagliato.

Nelle filiali new concept continua a persistere un modello sbagliato di incontro col cliente, con le postazioni che vanno sanificate continuamente dopo il loro utilizzo per permettere altri appuntamenti.

La fornitura di dpi continua a non essere sufficiente e omogenea. Le pareti di plexiglass, tanto richieste, continuano ad essere una chimera.

Il tutto aggravato dalla fruizione forzata di 8 giorni di ferie entro giugno (mai applicata in passato) e dalla mancata elargizione, ad oggi, dei 6 giorni promessi dai vertici aziendali.

A questo si aggiunge il caldo incombente, e l’assenza di manutenzione ordinaria degli impianti di condizionamento, ormai purtroppo divenuta consueta.

Cliccare qui per leggere il documento

 

 

X