image_pdfimage_print

INNOVATION CENTER
Abbiamo sottoscritto l’accordo che chiude positivamente la procedura societaria dell’Innovation Center, che da febbraio confluisce parzialmente da ISP in Servizi Bancari. Da Maggio, invece, i lavoratori e le attività di Operations di Servizi Bancari confluiranno in ISGS. Tutta l’operazione avverrà all’interno del Gruppo ed i conferimenti avverranno senza soluzione di continuità. Vengono quindi garantite tutte le previsioni contrattuali del Gruppo, anche per i futuri assunti. Per i lavoratori che confluiranno in ISGS, a cui si applicheranno le previsioni dell’accordo 15 novembre, non sono al momento previsti trasferimenti territoriali.

RECUPERO CREDITI
Abbiamo rappresentato all’azienda lo stato di tensione e preoccupazione dei lavoratori a fronte di notizie di stampa relative a presunte esternalizzazioni del settore. Abbiamo richiesto all’azienda di fare chiarezza nel più breve tempo possibile, ribadendo inoltre che riteniamo decisamente più efficace la via interna per il recupero degli NPL. L’azienda ha risposto citando l’intervista web  del ceo  che mette gli npl al primo posto negli obiettivi del piano industriale, che verrà varato presumibilmente ai primi di febbraio. L’azienda ha quindi posticipato ogni risposta a dopo la presentazione del piano, ribadendo che unicamente il ceo è titolato a dare indicazioni di merito su di una materia così delicata, soggetta a stretto controllo da BCE.

MIGRAZIONE EX BANCHE VENETE
Abbiamo nuovamente denunciato tutte le forti difficoltà ancora presenti rispetto alla migrazione informatica, che si traducono in una situazione di forte disagio di tutti i lavoratori coinvolti nonché in disservizi per la clientela. Abbiamo richiesto che l’azienda prenda atto della situazione e metta in campo soluzioni efficaci e risolutive.
Nella prossima settimana verrà convocato un ulteriore incontro con la partecipazione della Banca dei Territori e delle funzioni di Gestione del Personale per la disamina degli interventi previsti dall’azienda.

X