image_pdfimage_print

li12 Qua da noi è terra da favola che a confronto Disneyland sembra una galera… tutto in ordine, tutti stanno bene, la mafia non esiste, la monnezza neppure e le case all’Aquila… “ghe pensi mi”.
Ovvio, perché questa è terra di Santi, poeti e naviganti, italiani brava gente, felice in questa landa di fiaba e delirio, nell’attesa che le tante promesse del Sultano si avverino, prima tra tutte la dentiera per i vecchietti che ancora aspettano il milione.
E allora uniamoci al coro, accogliamo l’invito aziendale e scriviamo una fiaba che insegni ai bambini l’economia, dopo inglese, internet e impresa, meglio che sappiano di risparmio, denaro e compravendita, omologati in fretta a quello che appare come l’unico mondo possibile.
Click qui per i dettagli

X