image_pdfimage_print

Azienda taceNon è pervenuta alcuna risposta alla lettera che abbiamo inviato lo scorso 12 luglio all’AD di Banca Fideuram per chiedere se corrispondesse al vero che l’ex Direttore Marketing Sviluppo Commerciale e Private, dimessosi a far data dal 5 luglio, abbia ricevuto poco tempo prima di dimettersi un importo di circa € 1.150.000. Eppure di argomenti di replica l’azienda sembrava averne molti, visto quanto trapelato appena ricevuta la nostra lettera: che la cifra è una balla perchè è “tecnicamente impossibile”, visti i regolamenti interni al Gruppo per l’erogazione ai top manager; che chiedere se corrispondesse al vero è stupido; infine, che chiedere di un singolo top manager è un attacco personale immotivato, equiparabile a campagne anonime denigratorie, a modi di fare torbidi e velenosi.

Azienda tace 160913

X