Archivio News di Servizio

Novità busta paga settembre

Qui di seguito un estratto delle principali novità inserite nella busta paga di settembre. Nel ricordarvi che per tutte le questioni relative alla busta paga potete consultare la nostra Guida alla BUSTA PAGA, vi precisiamo anche che in coda alle varie voci trovate il rimando alla nostre guide specifiche, e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

Di seguito l’elenco delle principali evidenze con impatto sul cedolino di settembre 2021 per le società con CCNL Credito:

  •  Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca
  • Assegni Nucleo Familiare
  • COVID-19 – Congedi parentali straordinari per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena

e sul cedolino di settembre 2021 per le società con CCNL Assicurativo:

  • Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca
  • Assegni Nucleo Familiare
  • COVID-19 – Congedi parentali straordinari per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena

 

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Credito

 

Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca

Nel cedolino di settembre continua la liquidazione delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2021; vengono erogati o trattenuti gli importi indicati nel prospetto di liquidazione 730/4.

Sono state elaborate le risultanze delle dichiarazioni pervenute tramite l’Agenzia delle Entrate fino al giorno 13 settembre 2021 compreso.

Le operazioni di liquidazione dei modelli 730 proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi del mese di dicembre.

Si ricorda che le richieste di annullamento e/o variazione della seconda rata di acconto IRPEF o cedolare secca devono essere presentate entro e non oltre il 10 ottobre; la richiesta dovrà essere inviata tramite il portale People – Assistenza – Assistenza HR: Categoria “Dichiarazione 730”, Dettaglio “Riduzione/annullamento acconto e cedolare secca” allegando il modello compilato e firmato; non verranno elaborate richieste pervenute dopo il 10 ottobre.

Assegni Nucleo Familiare

Con la mensilità di settembre si è dato corso all’accredito del nuovo periodo ANF luglio 2021- giugno 2022, sulla base delle informazioni che l’INPS ha trasmesso al datore di lavoro in tempo utile per la produzione del cedolino del corrente mese.

I colleghi cui è stato accreditato il nuovo periodo ANF, come di consueto, riceveranno una mail di conferma di avvenuto pagamento.

Servizi Amministrativi del Personale rimangono a disposizione tramite il menu #People > Assistenza > Assistenza HR, selezionando la categoria Assegni per il Nucleo Familiare

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI

COVID-19 – Congedi parentali straordinari per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena

Con il corrente mese si è provveduto ad applicare quanto previsto dai Decreti Legge in materia di congedo parentale straordinario, come vi avevamo anticipato qui, entrati in vigore tempo per tempo:

Congedo per sospensione dell’attività didattica in presenza delle scuole secondarie di primo grado nelle c.d. zone rosse

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CZR – Cong.Cov.Dad – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I66 – Ind.INPS C.Par.50% Dad – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

Congedo per sospensione dell’attività in presenza della scuola o del centro di assistenza per figli con disabilità grave

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CSH – Cong.Cov.Dad – H – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I65 – Ind.INPS C.Par.50% Dad-H – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

Congedo 2021 per genitori con figli minori di 14 anni affetti da COVID-19, in quarantena o in sospensione dall’attività didattica in presenza

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CX1 – Cong.Cov.2021 DL30/21 – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I67 – Ind.INPS C.Par. DL30/21 – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

 

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Assicurativo

 

Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca

Nel cedolino di settembre continua la liquidazione delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2021; vengono erogati o trattenuti gli importi indicati nel prospetto di liquidazione 730/4.

Sono state elaborate le risultanze delle dichiarazioni pervenute tramite l’Agenzia delle Entrate fino al giorno 13 settembre 2021 compreso.

Le operazioni di liquidazione dei modelli 730 proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi del mese di dicembre.

Si ricorda che le richieste di annullamento e/o variazione della seconda rata di acconto IRPEF o cedolare secca devono essere presentate entro e non oltre il 10 ottobre; la richiesta dovrà essere inviata tramite il portale People – Assistenza – Assistenza HR: Categoria “Dichiarazione 730”, Dettaglio “Riduzione/annullamento acconto e cedolare secca” allegando il modello compilato e firmato; non verranno elaborate richieste pervenute dopo il 10 ottobre.

Assegni Nucleo Familiare

Con la mensilità di settembre si è dato corso all’accredito del nuovo periodo ANF luglio 2021- giugno 2022, sulla base delle informazioni che l’INPS ha trasmesso al datore di lavoro in tempo utile per la produzione del cedolino del corrente mese. I colleghi cui è stato accreditato il nuovo periodo ANF, come di consueto, riceveranno una mail di conferma di avvenuto pagamento. Servizi Amministrativi del Personale rimangono a disposizione tramite il menu #People > Assistenza > Assistenza HR, selezionando la categoria Assegni per il Nucleo Familiare.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI – INSURANCE

COVID-19 – Congedi parentali straordinari per lavoratori con figli minori in didattica a distanza o in quarantena

Con il corrente mese si è provveduto ad applicare quanto previsto dai Decreti Legge in materia di congedo parentale straordinario, come vi avevamo anticipato qui, entrati in vigore tempo per tempo:

Congedo per sospensione dell’attività didattica in presenza delle scuole secondarie di primo grado nelle c.d. zone rosse

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CZR – Cong.Cov.Dad – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I66 – Ind.INPS C.Par.50% Dad – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

Congedo per sospensione dell’attività in presenza della scuola o del centro di assistenza per figli con disabilità grave

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CSH – Cong.Cov.Dad – H – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I65 – Ind.INPS C.Par.50% Dad-H – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

Congedo 2021 per genitori con figli minori di 14 anni affetti da COVID-19, in quarantena o in sospensione dall’attività didattica in presenza

Codice Voce – Descrizione Voce – Descrizione contenuto

2CX1 – Cong.Cov.2021 DL30/21 – identifica i giorni di assenza che riducono la retribuzione mensile

5I67 – Ind.INPS C.Par. DL30/21 – identifica l’indennità a carico dell’Inps in competenza

 

 

7 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino all’8 ottobre 2021 ci sono 7 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks e le Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking e Siref Fiduciaria stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI RELAZIONE

Corporate Banker per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Global Corporate della Divisione IMI Corporate & Investment Banking puoi gestire la clientela Network della Divisione, in particolare i clienti Corporate upper-mid, fulcro del tessuto economico del nostro Paese. Se desideri sviluppare la capacità di individuare ed implementare soluzioni, in particolare di natura straordinaria, in momenti di potenziale discontinuità e di alta valenza strategica della vita dell’azienda, partecipando attivamente anche a progetti dedicati all’implementazione di nuovi prodotti e servizi per questa Divisione, scopri come entrare a far parte della Struttura Nerwork Origination Coverage . >> Vai alla posizione

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Associate – Analyst Structured Deals per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Global Banking & Sovereign Institutions hai l’occasione di approfondire la conoscenza dei prodotti nell’ambito Export Finance. Se hai talento nell’analisi economico-finanziaria e ti piace lavorare in autonomia nella gestione dei progetti, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Emerging Markets Banks & ECAS. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Retail Specialist per la Divisione International Subsidiary Banks
Nel Team Mass & Network potrai lavorare sul potenziale commerciale della Divisione e sullo sviluppo del suo business internazionale. Se ti piace seguire le tendenze del mercato, ti interessano i processi, i prodotti e i servizi di questa Divisione e hai un approccio “profondo” nello studiare i numeri, per interpretarli e attuare azioni a supporto del business, scopri come entrare a far parte della Divisione International Subsidiary Banks.>> Vai alla posizione

Business Impact Analyst per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Struttura Regulations & Policies Business Impact Analysis puoi predisporre report e analisi qualitative e quantitative e monitorare l’evoluzione della normative bancaria e delle politiche di Gruppo. Se l’analisi economica è la tua carta vincente e ti interessa conoscere la realtà più internazionale del Gruppo, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Direzione Governance & Strategic Initiatives di questa Divisione.  >> Vai alla posizione

Specialista Analisi e Monitoraggio Prodotti e Servizi per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
All’interno del Team Analisi e Monitoraggio Prodotti e Servizi puoi presidiare il processo di analisi ex-ante e il monitoraggio ex-post della gamma di prodotti e servizi offerti dalla Divisione Private del Gruppo. Se, in ambito lavorativo, “rischio”, “performance” e “profilo ESG” sono parole che ti incuriosiscono e hai buone capacità di analisi, scopri come entrare a far parte della Struttura Marketing e Sviluppo Offerta della Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking. >> Vai alla posizione

Specialista Capital Budget e monitoraggio Investimenti per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
Nella Struttura Pianificazione e Controllo di Gestione puoi vedere da vicino il processo di elaborazione del Capital Budget di Divisione e monitorare le spese per le attività progettuali. Se hai una buona conoscenza delle tecniche di controllo di gestione e di reporting e vorresti partecipare alla definizione dei piani previsionali di breve e lungo periodo, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte del Chief Financial Officer di Fideuram >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Assistente Amministrazione Piani Azionari, Stock Options e Trust per la Società Siref Fiduciaria
All’interno della Struttura Servizi Societari, Piani Azionari e Trust hai l’occasione di applicare le tue competenze operative e organizzative, svolgendo attività legate all’amministrazione dei Piani Azionari e dei Trust. Se hai una buona conoscenza degli strumenti finanziari e della normativa fiscale di riferimento e desideri lavorare in una realtà dinamica, scopri come entrare a far parte della Società Siref Fiduciaria>> Vai alla posizione

 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

8 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 1 ottobre 2021 ci sono 8 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks e la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI RELAZIONE

Assistant Relationship Manager per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking 
All’interno della Direzione Global Banking & Sovereign Institution puoi relazionarti con la clientela italiana e internazionale del settore real estate. Se hai una buona conoscenza di applicativi gestionali e di riclassificazione di bilancio e ti interessa metterti alla prova nella gestione del rischio del portafoglio degli impieghi immobiliari della Direzione, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Asset Management Insurance & Government della Divisione IMI Corporate & Investment Banking. >> Vai alla posizione

Specialista Marketing Strategico per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno dell’Ufficio Benchmarking e Analisi di Mercato puoi analizzare i competitor e scoprire i trend del momento per proporli al Gruppo e cambiare il posizionamento strategico dell’azienda. Se ti piace la strategia legata allo sviluppo di nuovi prodotti e servizi e hai da sempre un forte interesse verso il marketing strategico, scopri come entrare a far parte della Struttura Marketing Strategico all’interno della Direzione Strategie e Marketing. >> Vai alla posizione

Junior Broker per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Nella Direzione Global Markets Securities della Divisione IMI Corporate & Investment Banking puoi  occuparti delle attività di accesso, esecuzione e brokeraggio dei principali mercati obbligazionari, azionari e derivati listati. Se desideri acquisire nuove competenze in ambito MiFID II e confrontarti con oltre 70 mercati seguiti dal Gruppo, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte del Team Brokerate & Execution del Market HUB. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY IT

Project Manager IT per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
All’interno della Unit Sistemi Informativi puoi sviluppare competenze nella gestione di progetti in ambito IT. Se ti affascina il mondo del recruiting, desideri conoscere meglio le logiche di gestione della rete dei consulenti finanziari e sogni di collaborare con diverse Strutture spaziando su progetti IT relativi a differenti ambiti, scopri come entrare a far parte della Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY REGULATORY

Specialista Legale Contenzioso per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
Nell’Area di Coordinamento Operativo e Finanziario potresti applicare alle attività quotidiane le tue conoscenze del diritto civile e processuale civile. Se ti interessa gestire il precontenzioso e il contenzioso e hai buone capacità di negoziazione, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking. >> Vai alla posizione

Regulatory PM per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Direzione Sistemi di Governance ed Iniziative Strategiche avresti l’occasione di coordinare e monitorare il portafoglio dei progetti e dei piani strategici in corso all’interno della Divisione ISBD. Se hai talento nel gestire la relazione con i vari stakeholder dei progetti e ti piacerebbe relazionarti con i PMO delle Banche Estere per portare avanti i progetti e risolvere eventuali problematiche di esecuzione, scopri come entrare a far parte della Struttura Regulatory Projects and Business Impacts. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Senior FTP and Balance Sheet Management analyst per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Direzione Pianificazione e Controllo puoi diventare la persona di riferimento all’interno delle tematiche della Struttura Financial Policies & Liquidity Management, con un focus particolare sul Rischio di Tasso di Interesse e sui Prezzi di Trasferimento dei Fondi. Se desideri supportare le Banche Estere della Divisione nella gestione di nuovi prodotti finanziari e ti piace il lavoro di squadra, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Divisione International Subsidiary Banks>> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Specialista Monitoraggio e Sviluppo Servizio per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
Nella Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking puoi approfondire il tuo interesse verso le tematiche di Wealth Management, sviluppando le campagne commerciali dedicate alla rete dei Private Banker. Se ti affascina il mondo della formazione, ti piace l’idea di gestire i corsi info-formativi sul modello di wealth management del Gruppo e hai esperienza nella gestione dei progetti, scopri come entrare a far parte della Struttura Wealth Management. >> Vai alla posizione

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

 

Conto Sociale: istruzioni operative per le richieste di rimborso

L’azienda ha pubblicato alcune istruzioni su come verificare lo stato della pratica e sbloccare una richiesta. Ve ne proponiamo un estratto, ricordandovi che per approfondire l’argomento potete consultare la nostra Guida PVR e Conto Sociale e che i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti) sono a vostra disposizione per ogni chiarimento

Ricordiamo a tutti gli interessati che in #People, nella sezione Normativa > Contratto Collettivo di 2° Livello 2018-2021 > PVR-Premio Variabile di Risultato > Conto Sociale 2020, sono presenti tutte le informazioni relative all’inserimento delle richieste di rimborso nella procedura online POVS2.

Con la funzione “ricerca movimenti” si possono visualizzare o modificare le pratiche, verificandone lo stato:

– “pagata”: il rimborso in busta paga è già avvenuto;

– “comunicato payroll”: la richiesta è stata approvata ed è stata trasmessa al sistema Paghe. Sarà liquidata con lo stipendio del mese in corso;

– “in pagamento”: la richiesta è stata approvata e il relativo importo sarà rimborsato con il primo cedolino utile;

– “in lavorazione”: la richiesta è in fase di valutazione e verifica di conformità della documentazione allegata;

– “inserita”: la richiesta è stata salvata solo in bozza, oppure, è stata restituita perché contiene degli errori.

La richiesta in stato “inserita” non può essere sottoposta a valutazione per l’eventuale rimborso. Per controllare e sbloccare lo stato della pratica è necessario inviarla alla lavorazione, dopo aver apportato le eventuali modifiche richieste, cliccando sul pulsante “salva e invia alla lavorazione”.

I colleghi che hanno ancora un saldo attivo di Conto Sociale possono inserire altre richieste di rimborso fino a capienza, oppure destinarlo, anche in misura parziale, a un versamento aggiuntivo alla propria posizione di previdenza complementare o, infine, richiederne la liquidazione in busta paga nel primo cedolino utile.

L’accesso alla procedura si effettua da #People al seguente link

È possibile chiedere chiarimenti o supporto attraverso il portale #People, utilizzando il percorso #People > Assistenza, categoria “Conto Sociale”.

 

 

8 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 24 settembre 2021 ci sono 8 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

L’Area di Governo Chief Cost Management Officer, le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks e la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY QUANTS

Financial e Risk Controller per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Nell’ambito della Direzione Governo Operativo e Finanziario della Divisione IMI Corporate & Investment Banking hai l’occasione di supportare le scelte di business analizzandone il rischio, il rendimento e la coerenza con gli obiettivi della Divisione. Se hai buone capacità di analisi, anche quantitative, e desideri ampliare le tue competenze nel mondo del Liquidity e del Capital Measurement, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Capital Measurement & Governo di Valore. >> Vai alla posizione

Controller Costo del Credito per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Nella Direzione Governo Operativo e Finanziario della Divisione IMI Corporate & Investment Banking avresti l’occasione di approfondire la tua conoscenza del mondo del Credito svolgendo analisi dei suoi sistemi “legacy”. Se hai un forte interesse verso tematiche di risk management, credito e pianificazione e controllo di gestione, scopri come entrare a far parte della Struttura Costo del Credito. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY REGULATORY

Legal junior per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Legal Advisory CIB avresti l’occasione di vedere da vicino tutte le operazioni di finanza straordinaria: dall’acquisition e leveraged financing al real estate financing, fino al project financing. Se hai una certa familiarità con il diritto dei mercati finanziari e ti piace lavorare in team per il raggiungimento di obiettivi comuni, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Legal Advisory Finanza Straordinaria. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Perito Agrario per l’Area di Governo Chief Cost Management
All’interno della Direzione Centrale Immobili e Logistica puoi supportare la Divisione in tematiche relative alle valutazioni in ambito agrario. Se hai un background accademico in Agraria e ti interessa intraprendere questa strada professionale all’interno del mondo finanziario, scopri come entrare a far parte della Struttura Asset, Advisory e Property Management. >> Vai alla posizione

Perito Fondiario per l’Area di Governo Chief Cost Management
All’interno della Struttura Asset, Advisory e Property Management puoi collaborare alle valutazioni di natura immobiliare. Se hai uno spiccato interesse verso il mondo immobiliare e ti piace l’idea di supportare le Strutture di valutazione di immobili analizzando le informazioni di mercato, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Direzione Centrale Immobili e Logistica. >> Vai alla posizione

Specialista Workflow per l’Area di Governo Chief Cost Management
Nella Direzione Centrale Immobili e Logistica puoi applicare le tue competenze informatiche per progetti di natura ICT e di processo. Se ti interessa collaborare al miglioramento dei processi di gestione delle valutazioni immobiliari, scopri come entrare a far parte dell’Area di Governo Chief Cost Management. >> Vai alla posizione

Addetto Segnalazioni di Vigilanza per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking 
Nella Unit Bilancio Consolidato e Segnalazioni potrai dedicarti alle attività di analisi ed elaborazione dell’informativa statistica e regolamentare richiesta dagli Organi di Vigilanza e dalla Capogruppo. Se ti piace presidiare i continui aggiornamenti normativi ed applicativi a cui il Gruppo si deve adeguare e sogni di lavorare in un contesto dinamico e in continua evoluzione, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Area di Coordinamento Operativo e Finanziario di questa Società. >> Vai alla posizione

Projects & Portfolio Manager per la Divisione International Subsidiary Banks
All’interno della Direzione Governance & Strategic Initiatives avrai l’opportunità di presidiare i progetti e le iniziative internazionali e interfunzionali promosse da questa Divisione. Se hai buone capacità di Project Management e ti piace lavorare in modo dinamico, studiando le best practice e le possibili metodologie da applicare ai progetti a cui partecipi, scopri come entrare a far parte della Struttura di Project & Portfolio Management. >> Vai alla posizione

 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

3 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 17 settembre 2021 ci sono 3 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY QUANTS

Analista per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Questa posizione è dedicata solo ai colleghi della Divisione IMI Corporate & Investment Banking.
All’interno della Direzione Governo Operativo e Finanziario puoi interpretare i dati per supportare il management di Gruppo nei processi decisionali strategici. Se ti piace l’idea di gestire gli interventi evolutivi che impattano sulla Divisione e desideri partecipare allo sviluppo di modelli di Advanced Analytics e AI. Se fai parte della Divisione IMI Corporate & Investment Banking scopri come cogliere questa opportunità nella Struttura Data Owner IMI CIB. >> Vai alla posizione

Treasury and Financial Analyst per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Struttura Financial Policies e Liquidity Management avresti la possibilità di essere la persona di riferimento delle banche estere per realizzare nuovi progetti e iniziative in ambito finanziario. Se hai un forte interesse in Tesoreria e Finanza e desideri valutare l’impatto delle politiche di Gruppo sulle società controllate, scopri come entrare a far parte della Direzione Pianificazione e Controllo della Divisione International Subsidiary Banks. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Corporate Marketing Specialist per la Divisione International Subsidiary Banks
All’interno della Divisione International Subsidiary Banks avrai l’occasione di progettare iniziative e campagne commerciali rivolte alle piccole e medie imprese estere. Se hai da sempre un certo interesse verso le strategie di marketing e ti piace lavorare quotidianamente in lingua ‘inglese, scopri come entrare a far parte della Direzione Corporate & SME Sales Department. >> Vai alla posizione

 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

 

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

 

Fondo Pensione a contribuzione definita ISP: aperte le iscrizioni ai colleghi ex-UBI iscritti a Fondi Pensione esterni o non iscritti ad alcun Fondo Pensione

L’Azienda ha comunicato oggi che per i colleghi ex-UBI iscritti a Fondi Pensione esterni, o non iscritti ad alcuna forma di previdenza complementare, è ora possibile procedere all’iscrizione al Fondo Pensione ISP secondo le previsioni dell’Accordo Sindacale per l’Integrazione 14/4/2021.

Aderendo al Fondo Pensione ISP, entro il 31/10/2021, si potrà continuare a beneficiare della contribuzione aziendale nella misura attualmente in essere.
Successivamente all’iscrizione sarà possibile richiedere il trasferimento volontario della posizione cumulata presso i Fondi Pensione in cui si è attualmente iscritti.

Di seguito i passaggi principali per perfezionare le iscrizioni.
Dall’Intranet Intesa Sanpaolo accedere al portale #People e seguire il percorso:
Servizi alla persona Welfare> la Vetrina dei Servizi> Previdenza> Fondo Pensione a contribuzione ISP > iscrizione.
Digitando il tasto “RICHIEDI” si accede all’applicativo che permette di procedere all’adesione al Fondo ISP.
Clicca qui per l’accesso diretto alla procedura.

ATTENZIONE. Da tale procedura sono esclusi gli iscritti ai Fondi Pensione dell’ex Gruppo UBI (Fondo Pensione del Gruppo UBI Banca della Banca Popolare di Bergamo, Fondo Pensione Complementare dei Lavoratori di Società del Gruppo UBI aderenti, Fondo Pensione per il personale della Banca Popolare di Ancona, Fondo Pensione Complementare per i dipendenti della Banca Regionale Europea S.p.A., Fondo Pensioni Banca delle Marche) che saranno iscritti automaticamente al Fondo ISP, con decorrenza 1/1/2022, secondo le previsioni degli accordi sottoscritti il 3/8/2021 in attuazione dell’Accordo per l’Integrazione 14/4/2021.

 

Vi ricordiamo infine che per approfondire le questioni della Previdenza Complementare potete consultate la Guida alla PREVIDENZA COMPLEMENTARE e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti) sono a vostra disposizione per ogni chiarimento.

 

 

FINO AL 30 SETTEMBRE LE RICHIESTE BORSE DI STUDIO PER I FIGLI, ANNO SCOLASTICO 2020/2021 SCUOLA MEDIA INFERIORE E SUPERIORE

Fino al 30 settembre i colleghi che non hanno ancora inviato le richieste relative alle classi della scuola media inferiore e superiore frequentate e superate nell’anno scolastico 2020/2021, potranno inserirle in #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative > Borse di studio figli fino al 30 settembre 2021.

I colleghi lungo assenti dal servizio possono presentare la domanda trasmettendo il modulo allegato al Regolamento alla casella e-mail
dc_ap_serv_amm_pers.71029@intesasanpaolo.com

Nella sezione Servizi Amministrativi > Richieste amministrative è disponibile l’elenco delle domande inviate: accedendo alla singola richiesta si potranno visualizzare i contenuti e monitorare lo stato di avanzamento della pratica attraverso una Timeline.

È importante ricordare che:
– la richiesta deve essere relativa alla classe frequentata e superata nell’anno scolastico 2020/2021 e non a quella che verrà frequentata a partire da settembre 2021;
– potranno essere prese in considerazione solo le richieste che si troveranno nello stato “INVIATA” entro il 30 settembre.

La normativa di riferimento è disponibile nella sezione #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative > Borse di studio figli. 

Per chiarimenti o richieste di supporto è inoltre possibile effettuare una richiesta in #People > Assistenza, scegliendo la categoria “Borse di studio figli“.

E’ possibile verificare lo stato della propria richiesta accedendo a #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative:
– stato “INVIATA”: la richiesta è stata regolarmente acquisita dalla procedura;
– stato “IN VERIFICA”: l’ufficio Servizi Amministrativi del Personale sta eseguendo i consueti controlli di congruità;
– stato “SOSPESA”: perché la pratica possa proseguire il suo iter è necessario seguire le istruzioni comunicate con apposita e-mail e che sono visibili nella procedura cliccando sulla richiesta; nel riquadro DESCRIZIONE CASO si troverà Stato Pratica: SOSPESA > Note per il dipendente;
– stato “COMPLETATA”: la richiesta è stata approvata.

Colleghi di provenienza ex gruppo UBI Banca

Entro il 30 settembre i colleghi di provenienza ex gruppo UBI Banca possono inviare le richieste relative alle classi della scuola primaria, media inferiore e superiore frequentate e superate nell’anno scolastico 2020/2021, utilizzando il modulo reperibile in #People > Assistenza > Categoria = Borse di studio Figli > Dettaglio = Colleghi provenienti dall’ex gruppo UBI Banca > Descrizione = Come posso inviare la mia richiesta di borsa di studio figli?
Il modulo compilato non andrà più inviato per posta in forma cartacea ma solamente come allegato e-mail alla casella DipExUBI_Borsestudiofigli@intesasanpaolo.com

Le richieste pervenute entro e non oltre tale data verranno liquidate con il cedolino di novembre.

Per chiarimenti o richieste di supporto è possibile accedere a #People > Assistenza, scegliendo la categoria “Borse di studio figli”.

Per approfondire le questioni degli Assegni di Studio potete consultate la nostra Guida ASSEGNI DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti) sono a vostra disposizione per ogni chiarimento.

 

 

Novità busta paga agosto

Qui di seguito un estratto delle principali novità inserite nella busta paga di agosto. Nel ricordarvi che per tutte le questioni relative alla busta paga potete consultare la nostra Guida alla BUSTA PAGA, vi precisiamo anche che in coda alle varie voci trovate il rimando alla nostre guide specifiche, e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

Di seguito l’elenco delle principali evidenze con impatto sul cedolino di agosto 2021 per le società con CCNL Credito:

  • Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e
         Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca
  • Assegni Nucleo Familiare
  • Premio Variabile di Risultato 2020 (PVR)

    

e sul cedolino di agosto 2021 per le società con CCNL Assicurativo:

  • Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e
         Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca
  • Assegni Nucleo Familiare
  • Premio Aggiuntivo Variabile 2020 (PAV) e Premio Sociale 2020

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Credito

Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca

Nel cedolino di agosto continua la liquidazione delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2021; vengono erogati o trattenuti gli importi indicati nel prospetto di liquidazione 730/4.

Sono state elaborate le risultanze delle dichiarazioni pervenute tramite l’Agenzia delle Entrate fino al giorno 13 agosto compreso.

Le operazioni di liquidazione dei modelli 730 proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi del mese di dicembre.

Si ricorda che le richieste di annullamento e/o variazione della seconda rata di acconto IRPEF o cedolare secca devono essere presentate entro e non oltre il 10 ottobre; la richiesta dovrà essere inviata tramite il portale People – Assistenza – Assistenza HR: Categoria “Dichiarazione 730”, Dettaglio “Riduzione/annullamento acconto e cedolare secca” allegando il modello compilato e firmato; non verranno elaborate richieste pervenute dopo il 10 ottobre.

Assegni Nucleo Familiare

Ricordiamo che per il nuovo periodo ANF luglio 2021-giugno 2022 l’accredito avverrà a decorrere dalla mensilità di settembre 2021, sulla base delle informazioni che l’INPS progressivamente trasmetterà al datore di lavoro.

Con lo stipendio di agosto 2021, prosegue invece il pagamento degli Assegni al Nucleo Familiare spettanti per i periodi pregressi, calcolati sulla base delle informazioni inviate dall’INPS al Datore di Lavoro.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI 

Premio Variabile di Risultato 2020 (PVR)

Con il cedolino di agosto 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al Premio Variabile di Risultato (PVR), con la seguente modalità:

  • voce 6VU6: liquidazione delle somme relative alle richieste di rimborso spese presentate in Conto Sociale;
  • voce 2PVP: importo del PVR destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare;
  • voce 2PVL: importo del PVR destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino;
  • voce 2PVS: storno dell’importo inizialmente destinato al Conto Sociale, e successivamente indirizzato ad una scelta diversa.

L’assoggettamento fiscale del premio PVR liquidato (voce 2PVL), è visibile nella parte bassa del cedolino, sezione fiscale, casella Imp.10%: imponibile soggetto ad imposta sostitutiva Irpef 10% fino a € 3.000,00 per tutti coloro che hanno percepito nell’anno precedente un reddito di lavoro dipendente, comprensivo dei premi di risultato assoggettati ad imposta sostitutiva, non superiore a 80mila euro (art. 1, c. 160 L. 11 dicembre 2016, n. 232 Legge di bilancio 2017). Per l’anno 2021, il limite di € 3.000,00 lordi è comprensivo dell’eventuale importo residuo non utilizzato del Conto Sociale dello scorso anno che è stato liquidato con il cedolino di febbraio 2021.

Per questa tipologia di dipendenti, ovvero titolari di reddito di lavoro dipendente di importo non superiore a 80.000 euro nell’anno precedente a quello di percezione delle somme, che hanno scelto la liquidazione del PVR in cedolino, sono stati accreditati i contributi INPS pari a 9,19% calcolati su una quota premio fino a 800 euro, in applicazione alla Circolare Inps nr. 104 del 18-10-2018 in tema di decontribuzione, visibili con la voce 93A1.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida PVR – PREMIO VARIABILE DI RISULTATO E CONTO SOCIALE

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Assicurativo

Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730 e Richiesta di annullamento e/o variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca

Nel cedolino di agosto continua la liquidazione delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2021; vengono erogati o trattenuti gli importi indicati nel prospetto di liquidazione 730/4.

Sono state elaborate le risultanze delle dichiarazioni pervenute tramite l’Agenzia delle Entrate fino al giorno 13 agosto compreso.

Le operazioni di liquidazione dei modelli 730 proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi del mese di dicembre.

Si ricorda che le richieste di annullamento e/o variazione della seconda rata di acconto IRPEF o cedolare secca devono essere presentate entro e non oltre il 10 ottobre; la richiesta dovrà essere inviata tramite il portale People – Assistenza – Assistenza HR: Categoria “Dichiarazione 730”, Dettaglio “Riduzione/annullamento acconto e cedolare secca” allegando il modello compilato e firmato; non verranno elaborate richieste pervenute dopo il 10 ottobre.

Assegni Nucleo Familiare

Ricordiamo che per il nuovo periodo ANF luglio 2021 – giugno 2022 l’accredito avverrà a decorrere dalla mensilità di settembre 2021, sulla base delle informazioni che l’INPS progressivamente trasmetterà al datore di lavoro.

Con lo stipendio di agosto 2021, prosegue invece il pagamento degli Assegni al Nucleo Familiare spettanti per i periodi pregressi, calcolati sulla base delle informazioni inviate dall’INPS al Datore di Lavoro.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI – INSURANCE 

Premio Aggiuntivo Variabile (PAV) e Premio Sociale 2020

Con il cedolino di agosto 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al Premio Aggiuntivo Variabile (PAV) e Premio Sociale 2020, con la seguente modalità:

  • voce 6VU6: liquidazione delle somme relative alle richieste di rimborso spese presentate in Conto Sociale;
  • voce 2PVP: importo del PAV destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare;
  • voce 2PVL: importo del PAV destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino;
  • voce 2PVS: storno dell’importo inizialmente destinato al Conto Sociale, e successivamente indirizzato ad una scelta diversa.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida PAV, PREMIO WELFARE, PREMIO DI PIANO

 

 

COVID-19. Disposizioni per situazioni di fragilità e disabilità: proroga del termine al 31/10/2021

Con riferimento alla disposizione pubblicata lo scorso 28 giugno, per coloro che si trovano in situazione di fragilità o disabilità grave, si segnala che l’art. 9 del Decreto Legge n. 105 del 23/07/2021 prevede lo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità smart fino al 31/10/2021, per i lavoratori qualificati come fragili ai sensi del comma 2 dell’art. 26 del D.L. 17 marzo 2020 n. 18 (lavoratori dipendenti pubblici e privati in possesso di certificazione rilasciata dai competenti organi medico-legali, attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti da patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita, ivi inclusi i lavoratori in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104).

Tale disposizione si applica anche:

– ai colleghi che assistono familiari conviventi che si trovano in situazioni di fragilità o disabilità grave ai sensi del predetto comma 2,
– ai colleghi che hanno ricevuto la certificazione di sorveglianza sanitaria eccezionale con prescrizione di lavoro flessibile da casa fino al 31/7.

.

News del cedolino di luglio 2021

Qui di seguito un estratto delle principali novità inserite nella busta paga di luglio. Nel ricordarvi che per tutte le questioni relative alla busta paga potete consultare la nostra Guida alla BUSTA PAGA, vi precisiamo anche che in coda alle varie voci trovate il rimando alla nostre guide specifiche, e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

 

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Credito

  1. Premio Variabile di Risultato 2020 (PVR)

Con il cedolino di luglio 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al Premio Variabile di Risultato (PVR), con la seguente modalità:

  • voce 6VU6: liquidazione delle somme relative alle richieste di rimborso spese presentate in Conto Sociale;
  • voce 2PVP: importo del PVR destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare;
  • voce 2PVL: importo del PVR destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino;
  • voce 2PVS: storno dell’importo inizialmente destinato al Conto Sociale, e successivamente indirizzato ad una scelta diversa.

L’assoggettamento fiscale del premio PVR liquidato (voce 2PVL), è visibile nella parte bassa del cedolino, sezione fiscale, casella Imp.10%: imponibile soggetto ad imposta sostitutiva Irpef 10% fino a € 3.000,00 per tutti coloro che hanno percepito nell’anno precedente un reddito di lavoro dipendente, comprensivo dei premi di risultato assoggettati ad imposta sostitutiva, non superiore a 80mila euro (art. 1, c. 160 L. 11 dicembre 2016, n. 232 Legge di bilancio 2017). Per l’anno 2021, il limite di € 3.000,00 lordi è comprensivo dell’eventuale importo residuo non utilizzato del Conto Sociale dello scorso anno che è stato liquidato con il cedolino di febbraio 2021.

Per questa tipologia di dipendenti, ovvero titolari di reddito di lavoro dipendente di importo non superiore a 80.000 euro nell’anno precedente a quello di percezione delle somme, che hanno scelto la liquidazione del PVR in cedolino, sono stati accreditati i contributi INPS pari a 9,19% calcolati su una quota premio fino a 800 euro, in applicazione alla Circolare Inps nr. 104 del 18-10-2018 in tema di decontribuzione, visibili con la voce 93A1.

Per approfondire le questioni relative al PVR potete consultare la nostra guida dedicata.

 

  1. Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730

Nel cedolino di luglio sono presenti gli importi a debito o credito relativi alle imposte calcolate sulla dichiarazione dei redditi modello 730/2021 come da prospetto di liquidazione 730/4.

Nel caso di liquidazione imposte con importi a debito:

  • se la retribuzione di luglio non è sufficiente per trattenere l’importo dovuto (1° rata o in unica soluzione), la parte residua sarà trattenuta dalla retribuzione erogata nel mese successivo e, in presenza di ulteriore incapienza, dalle retribuzioni dei successivi mesi del 2021 con l’applicazione dell’interesse dello 0,40% mensile, trattenuto anch’esso dalla retribuzione e versato in aggiunta alle somme cui afferisce.
  • Per i colleghi che hanno scelto di rateizzare, se l’importo a debito è originato dalla contemporanea presenza di importi a credito ed a debito, nel cedolino sono presenti le voci dei tributi in modalità tale che la somma algebrica delle voci stesse sia uguale, mese per mese, all’importo della rata. Le operazioni di liquidazione proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi di dicembre.

Le dichiarazioni oggetto di liquidazione sono quelle presentate tramite CAF, professionisti abilitati o direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate utilizzando il modello precompilato, pervenute al Datore di Lavoro tramite l’Agenzia delle Entrate entro il 15/07/2021.

Fanno eccezione le dichiarazioni:

  • con modifiche rispetto alla dichiarazione precompilata che incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta e che presentano elementi di incoerenza rispetto ai criteri pubblicati con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate;
  • che determinano un rimborso di importo superiore a 4.000 euro.

Per questa tipologia di dichiarazioni l’Agenzia delle Entrate può effettuare controlli preventivi, in via automatizzata o mediante verifica della documentazione giustificativa, entro quattro mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione ovvero dalla data della trasmissione, se questa è successiva a detto termine.

Il rimborso che risulterà spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo verrà direttamente erogato da parte dell’Agenzia delle Entrate stessa.

 

  1. Previdenza complementare

Nel corrente mese si è provveduto a:

  • completare l’adeguamento delle aliquote aziendali al 3,5% per i colleghi di provenienza ex Banche Venete – Fige – Morval, come previsto dai rispettivi Accordi del 15/11/2017 28/02/2019 e 17/04/2019;
  • applicare il primo punto dell’Accordo del 14/04/2021 riguardante il Pacchetto Giovani, riconoscendo agli aventi diritto una contribuzione aziendale pari al 6%, a decorrere da aprile 2021, o dalla data di adesione al fondo di previdenza complementare se avvenuta successivamente la data dell’accordo.

Per approfondire le questioni relative al Pacchetto Giovani potete consultare la nostra guida dedicata.

 

  1. Assegni Nucleo Familiare

Con lo stipendio di luglio 2021, prosegue il pagamento degli Assegni al Nucleo Familiare spettanti, calcolati sulla base delle informazioni inviate dall’INPS al Datore di Lavoro.

Gli adeguamenti previsti dalla Circolare INPS n.92 del 30.06.2021, per il periodo ANF luglio 2021-giugno 2022, avverranno a decorrere dalla mensilità di settembre 2021, sulla base delle informazioni che l’INPS progressivamente trasmetterà al datore di lavoro. 

Per approfondire le questioni relative agli Assegni per il Nucleo Familiare potete consultare la nostra guida dedicata.

 

Aree Professionali e Quadri Direttivi con CCNL Assicurativo

  1. Premio Aggiuntivo Variabile (PAV) e Premio Sociale 2020

Con il cedolino di luglio 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al Premio Aggiuntivo Variabile (PAV) e Premio Sociale 2020, con la seguente modalità:

  • voce 6VU6: liquidazione delle somme relative alle richieste di rimborso spese presentate in Conto Sociale;
  • voce 2PVP: importo del PAV destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare;
  • voce 2PVL: importo del PAV destinato inizialmente a Conto Sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino;
  • voce 2PVS: storno dell’importo inizialmente destinato al Conto Sociale, e successivamente indirizzato ad una scelta diversa.

 

  1. Liquidazione delle imposte a credito o a debito risultanti da Modello 730

Nel cedolino di luglio sono presenti gli importi a debito o credito relativi alle imposte calcolate sulla dichiarazione dei redditi modello 730/2021 come da prospetto di liquidazione 730/4.

Nel caso di liquidazione imposte con importi a debito:

  • se la retribuzione di luglio non è sufficiente per trattenere l’importo dovuto (1° rata o in unica soluzione), la parte residua sarà trattenuta dalla retribuzione erogata nel mese successivo e, in presenza di ulteriore incapienza, dalle retribuzioni dei successivi mesi del 2021 con l’applicazione dell’interesse dello 0,40% mensile, trattenuto anch’esso dalla retribuzione e versato in aggiunta alle somme cui afferisce.
  • Per i colleghi che hanno scelto di rateizzare, se l’importo a debito è originato dalla contemporanea presenza di importi a credito ed a debito, nel cedolino sono presenti le voci dei tributi in modalità tale che la somma algebrica delle voci stesse sia uguale, mese per mese, all’importo della rata. Le operazioni di liquidazione proseguiranno anche nei prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi di dicembre.

Le dichiarazioni oggetto di liquidazione sono quelle presentate tramite CAF, professionisti abilitati o direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate utilizzando il modello precompilato, pervenute al Datore di Lavoro tramite l’Agenzia delle Entrate entro il 15/07/2021

Fanno eccezione le dichiarazioni:

  • con modifiche rispetto alla dichiarazione precompilata che incidono sulla determinazione del reddito o dell’imposta e che presentano elementi di incoerenza rispetto ai criteri pubblicati con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate;
  • che determinano un rimborso di importo superiore a 4.000 euro.

Per questa tipologia di dichiarazioni l’Agenzia delle Entrate può effettuare controlli preventivi, in via automatizzata o mediante verifica della documentazione giustificativa, entro quattro mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione ovvero dalla data della trasmissione, se questa è successiva a detto termine.

Il rimborso che risulterà spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo verrà direttamente erogato da parte dell’Agenzia delle Entrate stessa.

  1. Assegni Nucleo Familiare

Con lo stipendio di luglio 2021, proseguirà il pagamento degli Assegni al Nucleo Familiare spettanti, calcolati sulla base delle informazioni inviate dall’INPS al Datore di Lavoro.

Gli adeguamenti previsti dalla Circolare INPS n.92 del 30.06.2021, per il periodo ANF luglio 2021-giugno 2022, avverranno a decorrere dalla mensilità di settembre 2021, sulla base delle informazioni che l’INPS progressivamente trasmetterà al datore di lavoro.

Per approfondire le questioni relative agli Assegni per il Nucleo Familiare potete consultare la nostra guida dedicata.

.

3 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 6 agosto 2021 ci sono 3 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

La Divisione IMI Corporate & Investment Banking sta cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI RELAZIONE

Analista per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Nella Direzione Global Banking & Sovereign Institution puoi collaborare con le Strutture di Business della Direzione e ampliare la tua esperienza professionale nel mondo finanziario. Se sei una persona dinamica e in cerca di nuove sfide in ambito lavorativo e ti piace lavorare in team per raggiungere gli obiettivi comuni, scopri come entrare a far parte della Struttura Supporto Gestione Operativa Clienti. >> Vai alla posizione

Assistant Relationship Manager per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Global Corporate avresti l’occasione di monitorare la performance della clientela in portafoglio e individuare azioni correttive per il raggiungimento dei risultati. Se ti interessa approfondire la tua conoscenza del credito ordinario e le operazioni di finanza strutturata, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte del Team Network Italia della Divisione IMI CIB. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Senior Analyst per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Governo Operativo e Finanziario avrai l’occasione di conoscere le logiche di misurazione e controllo dei valori che determinano i risultati della Divisione IMI CIB. Se ti interessa specializzarti nelle attività di verifica quantitativa dei risultati delle attività di Investment Banking, Finanza Strutturata e Capital Markets e conosci i principali strumenti finanziari e contabili, scopri come entrare a far parte del Team Controller Capital Market & Investment Banking. >> Vai alla posizione

Dalla prossima settimana Jobs@ISP sarà sospeso per una pausa estiva. La regolare pubblicazione delle posizioni riprenderà giovedì 2 settembre 2021.

 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

 

L’azienda ha attivato una polizza gratuita per i colleghi del Gruppo in caso di reazioni avverse al vaccino Covid

Come d’uso, vi diamo conto dell’iniziativa aziendale in questione.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo, in occasione della campagna vaccinale italiana contro il COVID-19 e in collaborazione con Intesa Sanpaolo RBM Salute, in aggiunta alle prestazioni già coperte dal Fondo Sanitario Integrativo, offre a tutti i colleghi delle società del Gruppo con sede in Italia una polizza gratuita che possa tutelarli nella remota possibilità di eventuali reazioni avverse particolarmente gravi al vaccino. Come dichiarato dalla comunità scientifica internazionale, gli effetti collaterali collegati alle dosi approvate dall’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) sono molto limitati e comunque tipici di qualsiasi vaccinazione.

La polizza è attiva per reazioni avverse manifestatesi dal 1° giugno 2021 (anche relative ad inoculazioni di vaccino in date antecedenti) e fino al 30 maggio 2022, assicurando pertanto, anche eventuali inoculazioni successive alla seconda somministrazione.

Sono previste indennità economiche crescenti rispetto alla gravità dell’evento:
– indennità di 25.000 euro in caso di reazione avversa alla vaccinazione manifestatesi entro 45 giorni dall’effettuazione della stessa che determini l’insorgenza di specifiche patologie tali da determinare uno stato di inabilità temporanea da lavoro superiore a 40 giorni;
– indennità fino a 100.000 euro in caso di reazione avversa alla vaccinazione manifestatesi entro 90 giorni dall’effettuazione della stessa che determini l’insorgenza di specifiche patologie tali da determinare uno stato di invalidità permanente accertato dall’INAIL.

Con Copertura Reazioni Avverse, si conferma l’impegno del Gruppo Intesa Sanpaolo nelle attività di valore sociale e di vicinanza ai colleghi per permettere loro di affrontare con maggiore tranquillità questo importante momento di prevenzione individuale e collettiva.

Ulteriori informazioni sulle condizioni della polizza sono disponibili qui.

6 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 30 luglio 2021 ci sono 6 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

L’Area di Governo Chief IT, Digital and Innovation Officer, La Divisione IMI Corporate & Investment Banking e la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking stanno cercando nuovi colleghi.

 

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Junior Analyst in Investment Banking Advisory per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Corporate Finance MId-Cap puoi specializzarti nella gestione dei processi di financial modeling e analizzare il profilo finanziario dei clienti attuali e potenziali. Se hai una mente analitica, sai predisporre analisi di bilancio e ti interessa conoscere meglio il mondo dell’Investment Banking, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Corporate Finance ISBD della Divisione IMI Coporate & Investment Banking. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Risk Manager per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking
All’interno del Chief Risk Officer di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking hai l’occasione di valutare il rischio dei prodotti e dei portafogli dei clienti per capire cosa ha contribuito positivamente o negativamente alla performance di un portafoglio. Se desideri sviluppare le tue competenze analitiche e ti piacerebbe interagire con i gestori di relazione e con le fabbriche prodotto, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Rischio Prodotti e Clientela di questa Società. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Digital Business Partner -ambito HR e Contabilità e Bilancio- per l’Area di Governo Chief IT, Digital and Innovation Officer
Nella Direzione Digital Business Partner Aree di Governo potresti gestire in prima persona la trasformazione digitale in ambito HR o Contabilità e Bilancio. Se ti piace l’innovazione in tutte le sue forme, desideri poter lavorare per progetti e hai la capacità di raggiungere i risultati prefissati gestendo proattivamente le eventuali problematiche, scopri come entrare a far parte della Struttura Progetti Finance e Data Governance.  >> Vai alla posizione

Digital Business Partner – ambito Concessione del Credito e Risk Management-  per l’Area di Governo Chief IT Digital and Innovation Officer All’interno della Direzione Digital Business Partner Aree di Governo avresti l’occasione di coordinare in autonomia progetti strategici e rilevanti in ambito Concessione del Credito e Risk Management.  Se sei una persona predisposta all’innovazione, capace di indirizzare le scelte strategiche del management e di guidare il tuo team verso il cambiamento e la trasformazione digitale, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Progetti Risk di questa Area di Governo.  >> Vai alla posizione

Assistant per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking 
All’interno della Direzione Internazionale puoi sviluppare le tue skills analitiche e gestire tutti gli aspetti legati alla contabilità. Se hai una laurea in ambito economico e desideri fare un’esperienza lavorativa in un ambiente dinamico, ponendoti quotidianamente degli obiettivi da raggiungere, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Divisione IMI Corporate & Investiment Banking. >> Vai alla posizione 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

 

COVID-19. Nuove regole per la compilazione del questionario di rientro

Allo scopo di darne la massima diffusione, riprendiamo la news aziendale in oggetto

COVID-19. Nuove regole per la compilazione del questionario di rientro

Gestione in sicurezza del rientro dei colleghi in sede/ufficio dopo un’assenza di almeno 14 giorni o al rientro da un viaggio all’estero

A distanza di oltre un anno dalla sua nascita, il questionario di rientro cambia le sue logiche di compilazione. 

Nato per la gestione in sicurezza del rientro dei colleghi in sede/ufficio dopo un’assenza di almeno 14 giorni o al rientro da un viaggio all’estero, oltre che per segnalare la presenza di sintomi simil- influenzali, con il tempo ha subito alcune variazioni nei contenuti e nelle modalità di utilizzo.

Alla luce dell’attuale quadro epidemiologico e in considerazione delle novità normative nel frattempo intervenute, peraltro, in continuo mutamento, il questionario di rientro subisce ora un’ulteriore modifica nei criteri di compilazione, prendendo il valore di una autodichiarazione.

In sostanza, il questionario deve essere compilato nel momento in cui si è idonei a rientrare in ufficio, avendo rispettato tutte le regole previste relativamente a eventuali quarantene o esecuzione di tamponi di controllo.

Soprattutto per quanto riguarda l’ultima domanda relativa alla permanenza o al transito in uno stato estero, prima di compilare il questionario, è necessario accedere al sito della Farnesina Viaggiare Sicuri al link www.viaggiaresicuri.it, rispondere alle domande proposte e seguire le indicazioni del Ministero in risposta alle informazioni fornite.

Il questionario di rientro NON deve essere più utilizzato come strumento per la segnalazione di sintomi simil-influenzali, per questo è a disposizione la voce “Segnalazioni a Medicina del Lavoro” dal menù Covid-19 della piattaforma #People.

Puoi accedere al questionario quando necessario, da desktop e con VPN attiva, attraverso #People > Covid-19 > Questionario per il rientro oppure, da smartphone aziendale e Bring Your Own Device con l’App #People.

Ricorda che puoi far riferimento al tuo Responsabile per eventuali approfondimenti o per avere a disposizione la versione pdf del questionario.

Per richiedere supporto relativamente a informazioni di natura sanitaria, puoi scrivere a ufficio_coordinamento_MCT@intesasanpaolo.com.

Per altri chiarimenti sul questionario invece, puoi consultare #People > Assistenza > Assistenza HR > categoria #COVID-19.

In caso di difficoltà di accesso a #People, vai su Help4U dalla Intranet > Help Desk e apri una richiesta seguendo il percorso Assistenza > La mia scrivania > Applicazioni > Applicazioni web. Poi seleziona “#People” come prodotto della richiesta e “Accesso” come oggetto della richiesta.

 

 

7 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 23 luglio 2021 ci sono 7 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

L’Area di Governo Chief Financial Officer, Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks e la Società Intesa Sanpaolo Innovation Center stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Specialista Finanza Strutturata per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Internazionale di IMI Corporate & Investment Banking potresti partecipare a un progetto strategico della Divisione volto a rafforzare il Modello Operativo della Finanza Strutturata, attraverso lo sviluppo di “Centri di Eccellenza e Competenza”. Se hai esperienza nella gestione delle relazioni con stakeholder interni ed esterni e ti interessa il processo del credito, scopri come entrare a far parte del Desk Finanza Strutturata di questa Divisione.
>> Vai alla posizione per la sede di Londra
>> Vai alla posizione per la sede di Hong Kong

JOB FAMILY REGULATORY

Governance Processes Specialist per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Direzione Sistemi di Governance e Iniziative Strategiche puoi sviluppare i processi di l’implementazione del modello di Governance di Gruppo per le nostre Banche Estere. Se ti piace l’idea di essere un punto di riferimento per le funzioni di Governance, hai la capacità di gestire attività interfunzionali e vorresti sperimentare questo ruolo in un contesto internazionale, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura dei Processi di Governance Operativa. >> Vai alla posizione

Specialista Emissioni Junior per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Legal Advisory IMI CIB puoi partecipare all’intero processo di emissione e quotazione dei prodotti della Divisione. Se hai un forte interesse verso i prodotti di investimento e gli strumenti derivati e ti definisci una persona proattiva e sempre in cerca di nuovi stimoli, anche nella sfera lavorativa, scopri come entrare a far parte della Struttura Supporto Tecnico Emissioni della Divisione. >> Vai alla posizione 

JOB FAMILY QUANTS

Addetto Active Credit Portfolio Steering per l’Area di Governo Chief Financial Officer 
Nella Direzione Centrale Active Credit Portfolio Steering avresti l’occasione di collaborare in team nelle attività di gestione attiva del rischio di credito. Se ti interessa la strutturazione di operazioni di credit risk transfer e la definizione degli indirizzi creditizi strategici e ti piace l’idea di poter individuare le leve di derisking, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte dell’Area di Governo Chief Financial Officer.  >> Vai alla posizione

Specialista Pianificazione e Progetti Strategici per la Società Intesa Sanpaolo Innovation Center
In Intesa Sanpaolo Innovation Center puoi cogliere l’opportunità di progettare l’innovazione in tutte le sue forme: dall’ideazione e realizzazione di un piano strategico fino al monitoraggio del suo impatto sul Gruppo. Se hai familiarità con la gestione di progettualità complesse e ti ispirano i temi di innovazione e sviluppo, scopri come entrare a far parte del Team Pianificazione dell’Innovazione e Governance di questa Società. >> Vai alla posizione

Senior FTP and Balance Sheet Management analyst per la Divisione International Subsidiary Banks Division
Nella Direzione Pianificazione e Controllo puoi essere il punto di riferimento all’interno della Divisione per le tematiche Tesoreria e Finanza, con un focus particolare sul rischio di tasso di interesse e sui prezzi di trasferimento dei fondi. Se ti interessa supportare le Banche della Divisione nella gestione di nuovi prodotti finanziari e sostieni sempre il lavoro di squadra, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Divisione International Subsidiary Banks. >> Vai alla posizione

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

FINO AL 30 SETTEMBRE LE RICHIESTE BORSE DI STUDIO PER I FIGLI, ANNO SCOLASTICO 2020/2021 SCUOLA MEDIA INFERIORE E SUPERIORE

Fino al 30 settembre i colleghi potranno inserire in #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative > Borse di studio figli, le richieste relative alle classi della scuola media inferiore e superiore frequentate e superate nell’anno scolastico 2020/2021.

I colleghi lungo assenti dal servizio possono presentare la domanda trasmettendo il modulo allegato al Regolamento alla casella e-mail dc_ap_serv_amm_pers.71029@intesasanpaolo.com

Nella sezione Servizi Amministrativi > Richieste amministrative è disponibile l’elenco delle domande inviate: accedendo alla singola richiesta si potranno visualizzare i contenuti e monitorare lo stato di avanzamento della pratica attraverso una Timeline.

È importante ricordare che:
– la richiesta deve essere relativa alla classe frequentata e superata nell’anno scolastico 2020/2021 e non a quella che verrà frequentata a partire da settembre 2021.
– saranno prese in considerazione solo le richieste che si troveranno nello stato “INVIATA” entro il 30 settembre 2021.

E’ possibile consultare la Normativa di riferimento nella sezione #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative > Borse di studio figli.
Per chiarimenti o richieste di supporto è inoltre possibile effettuare una richiesta in #People > Assistenza, scegliendo la categoria “Borse di studio figli“.

Si raccomanda di verificare periodicamente lo stato della propria richiesta in #People > Servizi Amministrativi:
– stato “INVIATA”: la richiesta è stata regolarmente acquisita dalla procedura;
– stato “IN VERIFICA”: l’ufficio Servizi Amministrativi del Personale sta eseguendo i consueti controlli di congruità;
– stato “SOSPESA”: perché la pratica possa proseguire il suo iter è necessario seguire le istruzioni comunicate con apposita e-mail e che sono visibili nella procedura cliccando sulla richiesta; nel riquadro DESCRIZIONE CASO si troverà Stato Pratica: SOSPESA > Note per il dipendente;
– stato “COMPLETATA”: la richiesta è stata approvata.

Colleghi di provenienza ex Gruppo UBI Banca

L’accordo per l’integrazione del Gruppo UBI nel Gruppo Intesa Sanpaolo del 14 aprile 2021 sottoscritto tra Intesa Sanpaolo e le Delegazioni Sindacali di Gruppo ha stabilito per il personale di provenienza dell’ex Gruppo UBI la conservazione, in via transitoria, dei trattamenti normativi previgenti in materia di borse di studio a favore dei figli.

Da oggi i colleghi possono inviare le richieste, a seguito di promozione scolastica relativa a scuola primaria, scuola media inferiore e superiore, utilizzando il modello reperibile in #People > Assistenza > Categoria = Borse di studio Figli > Dettaglio = Colleghi provenienti dall’ex gruppo UBI Banca > Descrizione = Come posso inviare la mia richiesta di borsa di studio figli?

Il modulo compilato non dovrà più essere inviato per posta in forma cartacea, ma solo come allegato e-mail alla casella DipExUBI_Borsestudiofigli@intesasanpaolo.com

Per chiarimenti o richieste di supporto è possibile accedere a #People > Assistenza, scegliendo la categoria “Borse di studio figli”.

Per approfondire le questioni degli Assegni di Studio potete consultate la nostra Guida ASSEGNI DI STUDIO PER I FIGLI DEI DIPENDENTI e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti) sono a vostra disposizione per ogni chiarimento.

 

 

Attenzione: sospensione temporanea di alcune funzionalità di gestione di iscrizione al FSI

L’Anagrafe Unica Welfare si avvicina: per consentire il completamento dei lavori verrà attivato un blocco temporaneo di alcune procedure di #People e iscrizione familiari a FSI.

Sta arrivando a conclusione il progetto Anagrafe Unica Welfare, con il quale i colleghi, avranno la possibilità di gestire, su un unico punto d’accesso, i dati anagrafici propri e dei propri familiari per i vari servizi di Welfare. L’iniziativa, come noto, coinvolgerà subito il Fondo Sanitario e, successivamente, includerà anche ALI e i Fondi Pensione. Per maggiori informazioni clicca qui per consultare la news Intranet del 10 marzo 2021.

Per permettere l’implementazione dell’ultima fase, a partire dal 7 luglio, per circa tre settimane non sarà possibile l’accesso da #People ai seguenti processi:
– gestione nucleo familiare;
– variazione stato civile.

Nel periodo nel quale non sarà possibile l’accesso, in caso di urgenze legate alle modifiche anagrafiche non differibili è possibile inviare una richiesta di assistenza al percorso #People >Assistenza > Assistenza HR > Gestione Nucleo Familiare o al percorso Assistenza > Assistenza HR > Variazione stato civile.

Parallelamente e per il medesimo periodo, sul portale del Fondo Sanitario non sarà possibile effettuare l’iscrizione di nuovi familiari, mentre resteranno disponibili le altre funzionalità (variazione carico fiscale, richieste di esclusione, ecc.) che anche dopo l’integrazione con Anagrafe Unica Welfare continueranno ad essere gestite direttamente sulle procedure del Fondo. Anche le pratiche già inserite a causa dell’intervento informatico previsto non potranno essere lavorate.

In caso di urgenze legate alla necessità di prestazioni dirette non differibili, sono a disposizione:

– nel portale #People >Assistenza > Assistenza HR: selezionare la categoria “Fondo Sanitario Integrativo – FSI: TRANSITORIO“;
– per dipendenti lungo-assenti: scrivere all’indirizzo di posta elettronica: anagrafe@fondosanitariogruppointesasanpaolo.it specificando nell’oggetto della mail “iscrizione familiare urgente”.

Nel pieno rispetto delle normative in materia di protezione dei dati personali, i dati di natura non anagrafica resteranno separati e non saranno integrati su #People.

Per approfondire tutte le questioni relative al Fondo Sanitario Integrativo, vi ricordiamo che potete consultare la nostra guida al Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO.

.

.

4 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 16 luglio 2021 ci sono 4 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiay Banks e la Società Intesa Sanpaolo Private Banking stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Clearing Specialist per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking 
All’interno della Direzione Governo Operativo e Finanziario avresti l’occasione di conoscere tutte le tematiche legate alle gestione e all’evoluzione dei derivati, in particolare OTC. Se ti interessa approfondire le attività di gestione dei rischi e della modellistica dei margini di garanzia e ti piace l’idea di conoscere le modalità di regolamento e la gestione del workflow, scopri come entrare a far parte del Team Controlli e Operational Risk.  >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Digital Credit Analyst per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Direzione Commerciale Retail & Wealth Management di questa Divisione avresti l’opportunità di acquisire competenze specialistiche nel mondo commerciale e conoscere l’intero processo di erogazione del credito. Se hai una spiccata attitudine per le ricerche di mercato, sai riconoscere le nuove tendenze nei servizi bancari e sei abile nel conciliare i diversi punti di vista dei tuoi collaboratori, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Divisione International Subsidiary Banks.  >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Specialista Monitoraggio e Sviluppo Servizio per la Società Intesa Sanpaolo Private Banking
In Intesa Sanpaolo Private Banking puoi approfondire il tuo interesse verso le tematiche di Wealth Management sviluppando le campagne commerciali sulla rete dei Private Banker. Se ti affascina il mondo della formazione, ti piace l’idea di gestire i corsi info-formativi sul modello di gestione finanziaria e patrimoniale del Gruppo e hai esperienza nella gestione dei progetti, scopri come entrare a far parte della Struttura Wealth Management della Società. . >> Vai alla posizione

Operatore di Front Office, Intesa Sanpaolo Private Banking 
All’interno della Struttura Finanza e Tesoreria puoi supportare le reti commerciali nell’eseguire ordini particolari. Se sai utilizzare le principali piattaforme operative finanziarie e ti interessa conoscere più a fondo i mercati finanziari, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Società Intesa Sanpaolo Private Banking. >> Vai alla posizione

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

UpPER continua con i feedback relativi agli indicatori

L’azienda ha comunicato che i Responsabili possono condividerli con i Collaboratori

Allo scopo di darne la massima diffusione, come d’uso vi riportiamo la relativa news aziendale.

Con UpPER dare feedback è semplice: per ciascun aggettivo collegato agli indicatori di cui ve ne avevamo dato conto qui i responsabili possono infatti assegnare una valutazione da 1 a 7 e aggiungere un commento.
Si tratta di un importante momento di valorizzazione. Uno spazio di confronto che aiuta ogni persona del Gruppo a essere pienamente coinvolta e consapevole del proprio valore professionale.
Accedi ad UpPER dal menù di #People > Formazione e Sviluppo > Performance Management.
I feedback sono disponibili anche da mobile, accedendo all’App Feedback dal proprio smartphone aziendale o Bring Your Own Device.

Per approfondire le questioni legate alla Valutazione, potete consultare la nostra Guida alla Valutazione del Personale. Vi ricordiamo che potete contattare anche i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti).

 

 

“Assoggettamento” delle ferie non fruite

L’azienda ha diramato oggi un promemoria sulle regole fruizione ferie e sulla questione “assoggettamento previdenziale” relativo alle ferie non fruite entro i 18 mesi dalla maturazione, ovvero entro fine giugno dell’anno successivo a quello di maturazione. Tale imposizione sarà “restituita” al momento della fruizione.  Vi ricordiamo che per approfondimenti potete consultare la nostra Guida a Ferie, Ex Festività e PCR e potete contattare anche i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovate tutti i loro riferimenti).

Promemoria per il corretto inserimento dei giustificativi

Le “Regole in materia di orario di lavoro, ferie e permessi” stabiliscono che le ferie (compresi gli eventuali residui degli anni precedenti) e i permessi ex festività devono essere fruiti da tutti i colleghi del Gruppo nel corso del 2021.

Occorre prestare particolare attenzione alle ferie non fruite nei termini di legge, ovvero entro i 18 mesi dalla fine dell’anno di maturazione, che per l’anno in corso sono quelle maturate nel 2019 e che non saranno usufruite entro il 30 giugno 2021. In base alle vigenti disposizioni INPS, infatti, con il cedolino paga del mese di luglio 2021 le ferie di competenza dell’anno 2019 non ancora fruite saranno assoggettate per l’importo del loro valore a contribuzione previdenziale (anche per la quota a carico del lavoratore), fermo restando che il  valore della contribuzione pagata sarà restituito a successiva fruizione avvenuta.

Tutti i colleghi sono invitati a giustificare le assenze fruite o da fruire a titolo di ferie sino alla data del 30 giugno 2021 e non ancora correttamente imputate nel sistema informativo del personale.

 

 

COVID-19. Disposizioni per situazioni di fragilità e disabilità: proroga al 31 luglio

Come vi avevamo anticipato qui, l’azienda ha comunicato oggi che, con riferimento alla disposizione pubblicata lo scorso 22 aprile, per coloro che si trovano in situazione di fragilità o disabilità grave (propria o di familiare) per i quali era previsto il termine del 30/6/2021, il termine predetto è posticipato fino al 31/7/2021 (attuale data di fine stato emergenza), salvo diversa nuova disposizione normativa.

.

Mascherine trasparenti per le disabilità uditive

Nel mese di maggio è stata fatta una distribuzione mirata di mascherine trasparenti destinata ai colleghi che si interfacciano con persone con disabilità uditiva, per facilitare la comunicazione attraverso la lettura del labiale. 

Si tratta di una delle numerose iniziative di inSUPERabili, il gruppo interfunzionale di Disability Management, coordinato da Welfare, cui è stato affidato il compito di ideare iniziative dirette a favorire l’inserimento nel contesto lavorativo delle persone con disabilità o malattie croniche, in un continuo dialogo con le Organizzazioni Sindacali di Gruppo nell’ambito del Comitato Welfare, Sicurezza e Sviluppo Sostenibile. 

La scelta di questo specifico ausilio, riconosciuto come Dispositivo Medico, è frutto di confronti con associazioni esterne, raffronti medici e test che hanno coinvolto alcuni colleghi. 

La mascherina può da oggi essere ordinata a catalogo, anche da quelle filiali che contano tra i propri clienti persone sorde. Il collega di Rete che avrà l’accortezza di indossarla, favorirà in tal modo la comunicazione con la clientela. 

Sono inoltre allo studio soluzioni di maggiore praticità, legate all’utilizzo di APP e device mobili, che permetteranno di migliore ulteriormente l’inserimento nei team lavorativi di chi ha una disabilità uditiva e la gestione della clientela sorda. 

Le mascherine, come qualsiasi altro articolo legato all’emergenza Covid 19, potranno essere ordinate, da chi ne ha l’abilitazione, dalla Intranet > Intranet Store > eCatalog > Materiali di consumo > Emergenza covid19.

.

NOVITÀ BUSTA PAGA GIUGNO

Qui di seguito un estratto delle principali novità inserite nella busta paga di giugno. Nel ricordarvi che per tutte le questioni relative alla busta paga potete consultare la nostra Guida alla BUSTA PAGA, vi precisiamo anche che in coda alle varie voci trovate il rimando alla nostre guide specifiche, e comunque i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

Di seguito l’elenco delle principali evidenze con impatto sul cedolino di giugno 2021 per le società con CCNL Credito:

  •  Premio Variabile di Risultato 2020 (PVR)
  •  Assegni al Nucleo Familiare

e sul cedolino di giugno 2021 per le società con CCNL Assicurativo:

  • Premio Aggiuntivo Variabile 2020 (PAV)
  • Mensilità aggiuntiva – Quattordicesima
  • Assegni al Nucleo Familiare

CEDOLINO PERSONALE NON DIRIGENTE DIPENDENTE DALLE IMPRESE CREDITIZIE, FINANZIARIE E STRUMENTALI CON CCNL CREDITO

Premio Variabile di Risultato 2020 (PVR)

Con il cedolino di giugno 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al PREMIO VARIABILE DI RISULTATO 2020 (PVR) in base alla scelta di destinazione effettuata dai colleghi entro il 28 maggio scorso, con la seguente modalità:

voce 2PVP: importo del PVR destinato inizialmente a conto sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare,

voce 2PVL: importo del PVR destinato inizialmente a conto sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino.

L’assoggettamento fiscale del premio PVR liquidato (voce 2PVL), è visibile nella parte bassa del cedolino, sezione fiscale, suddiviso fra:

• casella Imp.10%: imponibile soggetto ad imposta sostitutiva Irpef 10% fino a € 3.000,00 per tutti coloro che hanno percepito nell’anno precedente un reddito di lavoro dipendente, comprensivo dei premi di risultato assoggettati ad imposta sostitutiva, non superiore a 80mila euro (art. 1, c. 160 L. 11 dicembre 2016, n. 232 Legge di bilancio 2017). Per l’anno 2021, il limite di € 3.000,00 lordi è comprensivo dell’eventuale importo residuo non utilizzato del Conto Sociale 2020, e liquidato con il cedolino di 2/2021;

• casella Imp. Irp. Pr.: imponibile soggetto a tassazione ordinaria per la parte eccedente i € 3.000,00 (non è in somma all’imponibile fiscale del mese).

Per questa tipologia di dipendenti, ovvero titolari di reddito di lavoro dipendente di importo non superiore a 80.000 euro nell’anno precedente a quello di percezione delle somme che hanno scelto la liquidazione del PVR in cedolino, sono stati accreditati i contributi INPS pari a 9,19% calcolati su una quota premio fino a 800 euro, in applicazione alla Circolare Inps nr. 104 del 18-10-2018 in tema di decontribuzione, visibili con la voce 93A1.

Come previsto dalla normativa vigente, gli importi assoggettati ad imposta sostitutiva IRPEF del 10% sono costituiti dai premi di risultato di importo variabile la cui corresponsione è collegata a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione in esecuzione di contratti aziendali o territoriali stipulati rispettivamente con le RSA/RSU o da Associazioni Sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale. Sono esclusi dalla predetta normativa gli importi erogati a titolo di sistema incentivante, premi NPL/SET, Una Tantum, sui quali è stata applicata la tassazione ordinaria, in somma all’imponibile corrente del mese.

Vi ricordiamo che avevamo illustrato le questioni relative alla tassazione in una specifica news

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida PVR – PREMIO VARIABILE DI RISULTATO E CONTO SOCIALE

Assegni al Nucleo Familiare

E’ possibile inserire la richiesta di Assegno per il Nucleo Familiare sul portale INPS riferita al nuovo periodo ANF 1 luglio 2021 – 30 giugno 2022, in seguito alla pubblicazione da parte dell’Istituto dei nuovi livelli reddituali per il periodo 2021/2022, validi ai fini della corresponsione dell’assegno (Rif. Messaggio n° 2331 del 17-06-2021).

Ricordati che non dovranno essere presentate all’INPS richieste di ANF riferite a periodi per cui siano già stati erogati gli assegni dal Datore di Lavoro, salvo che siano intervenute variazioni tali da determinare il diritto a conguagli di importi già percepiti (per esempio in caso di nascita di un figlio, matrimonio, riconoscimento dell’inabilità, etc.).

Ti comunichiamo infine che il Governo sta lavorando per l’attuazione della legge delega 46/2021, che prevede che dal prossimo anno gli Assegni al Nucleo Familiare vengano sostituiti dal nuovo Assegno unico universale, al fine di riordinare tutte le misure per la famiglia oggi esistenti.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI

CEDOLINO PERSONALE NON DIRIGENTE DIPENDENTE DALLE IMPRESE DI ASSICURAZIONI CON CCNL ASSICURATIVO

Premio Aggiuntivo Variabile 2020 (PAV)

Con il cedolino di giugno 2021 si è provveduto a gestire le voci relative al PREMIO AGGIUNTIVO VARIABILE 2020 (PAV) in base alla scelta di destinazione effettuata dai colleghi entro il 28 maggio scorso, con la seguente modalità:

voce 2PVP: importo del PAV destinato inizialmente a conto sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare,

voce 4ZY7: importo del PAV destinato inizialmente a conto sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la destinazione a previdenza complementare, titolari di reddito di lavoro dipendente di importo superiore a 80.000 euro nell’anno precedente a quello di percezione delle somme.

voce 2PVL: importo del PAV destinato inizialmente a conto sociale e per il quale successivamente è stata richiesta la liquidazione in cedolino.

L’assoggettamento fiscale del premio PVR (voce 2PVL) è visibile nella parte bassa del cedolino, sezione fiscale:

• casella Imp.10%: imponibile soggetto ad imposta sostitutiva Irpef 10% fino € 3.000,00 per tutti coloro che hanno percepito nell’anno precedente un reddito di lavoro dipendente, comprensivo dei premi di risultato assoggettati ad imposta sostitutiva, non superiore a 80mila euro (art. 1, c. 160 L. 11 dicembre 2016, n. 232 Legge di bilancio 2017).

Come previsto dalla normativa vigente, gli importi assoggettati ad imposta sostitutiva IRPEF 10% sono costituiti dai premi di risultato di importo variabile la cui corresponsione è collegata a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza e innovazione in esecuzione di contratti aziendali o territoriali stipulati rispettivamente con le RSA/RSU o da Associazioni Sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.

Sono esclusi dalla predetta normativa gli importi erogati a titolo di premi Una Tantum, sui quali è stata applicata la tassazione ordinaria, in somma all’imponibile corrente del mese

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida PAV, PREMIO WELFARE, PREMIO DI PIANO

Mensilità aggiuntiva – Quattordicesima

Come da Accordo del 13 marzo 2019 si è provveduto a liquidare con valuta 18 giugno quanto di competenza a titolo di quattordicesima mensilità con la voce 5CTD – 14° Mensilità, contestualmente alla retribuzione ordinaria.

Assegni al Nucleo Familiare

E’ possibile inserire la richiesta di Assegno per il Nucleo Familiare sul portale INPS riferita al nuovo periodo ANF 1 luglio 2021 – 30 giugno 2022, in seguito alla pubblicazione da parte dell’Istituto dei nuovi livelli reddituali per il periodo 2021/2022, validi ai fini della corresponsione dell’assegno (Rif. Messaggio n° 2331 del 17-06-2021).

Ricordati che non dovranno essere presentate all’INPS richieste di ANF riferite a periodi per cui siano già stati erogati gli assegni dal Datore di Lavoro, salvo che siano intervenute variazioni tali da determinare il diritto a conguagli di importi già percepiti (per esempio in caso di nascita di un figlio, matrimonio, riconoscimento dell’inabilità, etc.).

Ti comunichiamo infine che il Governo sta lavorando per l’attuazione della legge delega 46/2021, che prevede che dal prossimo anno gli Assegni al Nucleo Familiare vengano sostituiti dal nuovo Assegno unico universale, al fine di riordinare tutte le misure per la famiglia oggi esistenti.

Per approfondire l’argomento in generale puoi consultare la Guida ASSEGNI FAMILIARI – INSURANCE

 

4 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 9 luglio 2021 ci sono 4 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

Le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Business Analyst per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Internazionale puoi svolgere analisi per supportare il processo di credito e sviluppare conoscenze in ambito financial modelling. Se hai una buona capacità di sintesi, sai preparare documenti di marketing e origination efficaci e hai un approccio positivo alle sfide che incontri in ambito lavorativo, scopri come entrare a far parte della struttura Hub Europeo della Divisione. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY QUANTS

Senior Controller per la Divisione International Subsidiary Banks 
Nell’ambito della Direzione Pianificazione e Controllo della Divisione International Subsidiary Banks puoi supportare le Banche Estere nell’elaborazione delle strategie necessarie al raggiungimento degli obiettivi economici prefissati. Se “budget” e “business plan” sono parole che ti interessano e hai buone capacità di pianificazione e organizzazione, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura International Subsidiaries Financial Monitoring. >> Vai alla posizione

Business Analyst per la Divisione International Subsidiary Banks 
All’interno del Commercial Performance Analysis è possibile analizzare, monitorare e rendicontare i fenomeni di business per Business Unit. Se sei abile nella gestione delle relazioni e ti interessa collaborare con le Direzioni Aziendali delle Banche estere, scopri come entrare a far parte della Direzione Pianificazione e Controllo di questa Divisione. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY REGULATORY

Legal Specialist per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Direzione Sistemi di Governance ed Iniziative Strategiche è possibile preparare documenti di Corporate Governance relativi al campo legale. Se desideri conoscere l’aspetto normativo di questa Divisione e ti piacerebbe analizzare gli impatti della nuova normativa del Gruppo sulle Banche Estere, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte del Team Governance and Corporate Bodies. >> Vai alla posizione 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

 

Clicca qui per scoprire di più

Visita #People-Jobs@ISP

Scopri le regole di Jobs@ISP

 

PROVVIDENZE PER HANDICAP: LE DOMANDE FINO AL 30 GIUGNO

Da oggi si può inserire la richiesta in #People

La recente sottoscrizione dell’Accordo per l’integrazione del Gruppo UBI nel Gruppo Intesa Sanpaolo del 14 aprile 2021 ha introdotto alcune importanti novità in materia di provvidenze economiche per familiari con disabilità. I colleghi interessati possono far domanda per il riconoscimento della somma una tantum di € 5.000 erogati entro il mese di giugno, a seguito dell’accordo per l’integrazione del Gruppo Ubi nel Gruppo Intesa Sanpaolo che ha stabilizzato e migliorato l’insieme delle normative come vi avevamo dato conto qui.

Entro mercoledì 30 giugno i colleghi con familiare convivente (coniuge/unito civilmente o convivente di fatto, figli o equiparati, genitori, fratelli o sorelle), portatore di handicap grave e a carico – secondo il criterio seguito per la corresponsione degli assegni familiari – possono chiedere il riconoscimento delle provvidenze, andando su #People > Servizi Amministrativi > Richieste Amministrative > “Provvidenze per Handicap Grave”.

Accedendo alla funzionalità in #People, il collega dovrà selezionare il familiare convivente per cui richiedere la provvidenza e allegare in un unico file PDF:

  • i certificati e verbali medici, attestanti lo stato di gravità senza alcuna indicazione della diagnosi, e l’eventuale certificazione medica di non autosufficienza;
  • l’autocertificazione di convivenza;
  • l’attestazione comprovante la sussistenza del requisito reddituale per i familiari maggiorenni con documentazione idonea (ad esempio dichiarazione dei redditi del familiare riferita all’anno precedente);
  • l’apposito modulo allegato, debitamente compilato e sottoscritto.

I colleghi che hanno già presentato una richiesta non dovranno inviare una nuova domanda, essendo sufficiente integrare la documentazione presentata secondo le indicazioni specifiche ricevute via mail nei giorni scorsi.

Come previsto dalle “Regole in materia di provvidenze economiche per familiari portatori di handicap grave”, è possibile richiedere in un’unica modalità una sola provvidenza annuale per ciascun familiare destinatario:

  • se si è in possesso di certificazione medica di non autosufficienza, si potrà richiedere il rimborso delle spese sostenute per i servizi di assistenza per il familiare convivente con disabilità, per un importo massimo di 5 mila euro. La somma, che potrà essere utilizzata esclusivamente per ottenere il rimborso delle spese indicate nelle “Regole in materia di provvidenze economiche per familiari portatori di handicap grave”, sarà accreditata sullo specifico “Conto Sociale familiari non autosufficienti”. Tale modalità non prevede alcuna successiva monetizzazione, anche parziale, dell’importo messo a disposizione per il rimborso;
  • se non si è in possesso della dichiarazione di non autosufficienza, si potrà richiedere la corresponsione di una somma annua una tantum di 5 mila euro lordi, che verrà erogata con la prima mensilità utile a partire dallo stipendio del mese di luglio.

Solo in caso d’impossibilità all’utilizzo della funzionalità on line, si potrà inoltrare la domanda via mail alla casella provvhandicapgravefamiliari@intesasanpaolo.com, allegando tutta la documentazione, entro il 30 giugno.

Per chiarimenti o supporto apri una richiesta su #People > Assistenza selezionando la categoria “Provvidenza per lavoratori con parenti e convivente portatori di handicap grave”.

Per tutti gli approfondimenti sulla provvidenza per familiari con handicap, consulta la nostra Guida HANDICAP E LEGGE 104 e ricorda comunque che i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

 

 

8 NUOVE POSIZIONI APERTE SU JOBS@ISP

Come d’uso ve ne diamo conto, su Jobs@ISP, il mercato del lavoro INTERNO di Intesa Sanpaolo, fino al 2 luglio 2021 ci sono 8 nuove opportunità aperte. Trovate una sintesi delle ricerche in corso qui di seguito con i rimandi diretti ai dettagli di ciascuna di esse.

L’Area di Governo Chief IT, Digital and Innovation Officer, le Divisioni IMI Corporate & Investment Banking e International Subsidiary Banks e la società Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking stanno cercando nuovi colleghi.

JOB FAMILY BUSINESS DI PRODOTTO

Junior FX Trader per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Struttura FX Cash Trading puoi approfondire il tuo interesse per i mercati finanziari, in particolare il forex.
Se hai buone capacità di analisi, ti intendi di trading e desideri monitorare i mercati per svolgere al meglio le attività tipiche del trader, scopri come entrare a far parte della Direzione Global Markets Securities della Divisione IMI Corporate & Investment Banking. >> Vai alla posizione

Specialista Loan Agency & Portfolio Management per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
Nell’ambito della Direzione Investment Banking & Structured Finance avrai l’occasione di partecipare alle operazioni di finanza strutturata e di gestione di operazioni in portafoglio. Se desideri sviluppare competenze tecniche nell’ambito della Finanza Strutturata e ti piace l’idea di lavorare in un contesto internazionale, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Loan Agency & Portfolio Management di IMI CIB. >> Vai alla posizione

Junior Broker per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno dell’Ufficio Brokerage & Execution della Struttura Market Hub puoi occuparti delle attività di accesso, esecuzione e brokeraggio sui principali mercati obbligazionari, azionari e derivati listati. Se ti interessa conoscere meglio le piattaforme di negoziazione MiFID II e ti intendi di finanza, mercati e strumenti finanziari, scopri come entrare a far parte della Direzione Global Markets Securities della Divisione IMI CIB.  >> Vai alla posizione

JOB FAMILY IT

Information Security Senior Specialist per l’Area di Governo Chief IT, Digital and Innovation Officer

Nella Struttura Cyber Security & Business Continuity Management avresti la possibilità di conoscere il mondo della sicurezza informatica: dallo sviluppo dei corsi di formazione per i colleghi al monitoraggio delle attività di rete dannose per l’azienda. Se hai una Laurea in ambito informatico e ti interessa approfondire le tematiche di Cyber Security applicate alla nostra azienda, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte dell’Area di Governo Chief IT, Digital and Innovation Officer. >> Vai alla posizione

 JOB FAMILY QUANTS

Marketing Analyst per la Divisione IMI Corporate & Investment Banking
All’interno della Direzione Strategie e Marketing puoi collaborare in team a progetti di marketing digitale per supportare la relazione commerciale della Divisione. Se hai una forte passione verso le tecniche di marketing e ti piace l’idea di identificare i trend e gli insight previsionali a supporto dei diversi processi decisionali, scopri come entrare a far parte dell’Ufficio Digital Analytics della Divisione IMI CIB.  >> Vai alla posizione

Retail Business Analyst per la Divisione International Subsidiary Bank
Nella Direzione Commerciale Retail & Wealth Management è possibile analizzare, monitorare e rendicontare i fenomeni di business per le business unit. Se hai talento nella gestione delle relazioni e desideri interagire con le Direzioni Aziendali delle Banche Estere, scopri come entrare a far parte della Divisione International Subsidiary Banks. >> Vai alla posizione

Mass & Network business developer per la Divisione International Subsidiary Banks
Nella Divisione International Subsidiary Banks potresti occuparti delle attività commerciali del Gruppo e dello sviluppo del business internazionale. Se sei una persona portata al mondo commerciale, hai interesse verso processi, prodotti e servizi e ti piace studiare e interpretare i modelli per mettere in atto azioni di supporto al business, scopri come entrare a far parte del Mass & Network Team. >> Vai alla posizione

JOB FAMILY STAFF

Operational Support per la Società Fideuram Intesa Sanpaolo
Nell’ambito dell’Area di Coordinamento Operativo e Finanziario puoi monitorare i rischi legali delle Società della Divisione. Se hai esperienza nella gestione di grandi quantità di dati e sei abile nel trovare soluzioni efficaci nelle attività quotidiane, potresti essere la persona giusta per entrare a far parte della Struttura Legale Contenzioso di questa Società. >> Vai alla posizione

 

Vuoi candidarti da app mobile?

Accedi all’App #People dal tuo smartphone aziendale o Bring Your Own Device e leggi questa news direttamente da mobile. Puoi anche esplorare la sezione Jobs@ISP e cercare la posizione che ti interessa nelle Job Family di Intesa Sanpaolo.

Per utilizzare l’App #People è necessario aver attivato StrongAuth. Se non l’hai ancora fatto, dal tuo pc >> Vai a StrongAuth

 

 

CONTO SOCIALE: ONLINE LA PROCEDURA PER INSERIRE LE RICHIESTE DI RIMBORSO

Nel documento “Modalità di utilizzo” le istruzioni per le tipologie di spese rimborsabili

Da oggi i colleghi che hanno optato per il Conto Sociale possono richiedere, mediante la procedura “Gestione rimborsi: procedura online POVS2“, il rimborso delle spese sostenute nel corso del 2021 e anche del 2020, se non già rimborsate tramite il Conto Sociale dello scorso anno o portate in detrazione/deduzione nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2020, per:

  • servizi di educazione e istruzione per i figli, anche in età prescolare;
  • servizi di assistenza ai familiari anziani o non autosufficienti, anche non fiscalmente a carico;
  • acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale del dipendente e dei familiari fiscalmente a carico.

Da quest’anno, nella categoria dei servizi di educazione e istruzione per i figli, oltre ai libri di testo scolastici, è possibile chiedere il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto di strumenti informatici necessari alla didattica a distanza (DaD), allegando idonea documentazione rilasciata dall’istituto scolastico e/o dall’università che attesti lo svolgimento delle lezioni attraverso la DaD.

Per i colleghi che non hanno effettuato alcuna scelta di utilizzo del PVR destinato al Conto Sociale, l’intero valore spettante è stato automaticamente destinato all’opzione “Rimborso spese per i figli e/o per i familiari anziani o non autosufficienti e per l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale per il dipendente e i familiari a carico”.

Si potrà comunque ogni mese richiedere, anche in misura parziale, la destinazione a previdenza complementare o la liquidazione nel primo cedolino utile.

Prima di inserire le richieste di rimborso è consigliabile leggere il documento “Modalità di Utilizzo”, nonché le FAQ, disponibili su #People la sezione Normativa > Contratto Collettivo di 2° Livello 2018-2021 > PVR-Premio Variabile di Risultato > Conto Sociale 2020, per conoscere, tra le altre cose:
– le tipologie di spese rimborsabili,
– le caratteristiche dei documenti di spesa,
– la documentazione da allegare di volta in volta a seconda della specifica richiesta.

Il funzionamento della procedura è descritto nel manuale allegato.

L’accesso alla procedura si potrà effettuare da #People al seguente link.

La procedura sarà disponibile fino a gennaio 2022.

È sempre possibile chiedere chiarimenti o supporto attraverso il portale #People, utilizzando il percorso #People > Assistenza, categoria “Conto Sociale“.

Per ulteriori approfondimenti potete consultare la nostra Guida Conto Sociale. Vi informiamo che abbiamo creato una mail dedicata infopvr@informafisac.net a cui rivolgersi per chiarimenti e consulenze personalizzate, ricorda comunque che i nostri sindacalisti sul territorio (qui trovi tutti i loro riferimenti) sono a tua disposizione per ogni chiarimento.

NUOVE SEZIONI SU #PEOPLE PER I COLLEGHI DI PROVENIENZA UBI

Da 14 giugno i colleghi di provenienza UBI possono accedere alla sezione “La Vetrina dei Servizi” su #People e prossimamente anche a “Normativa”.

“La Vetrina dei Servizi”, accessibile da #People > Servizi alla Persona e Welfare, raccoglie in un’unica piattaforma i prodotti e servizi che Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle sue persone per migliorare il benessere e la qualità di vita in azienda a seconda dei bisogni di ciascuno.

Un vero e proprio catalogo di servizi, in costante aggiornamento anche in relazione al processo di armonizzazione previsto dall’accordo per l’integrazione del Gruppo UBI nel Gruppo Intesa Sanpaolo del 14 aprile 2021 (disponibile nella sezione Contratto collettivo di secondo livello).

È possibile consultare l’offerta completa degli oltre 300 prodotti e servizi alla persona in diverse modalità: esplorando il catalogo dei servizi organizzati per bisogno, oppure tramite pacchetti che rispondono a esigenze legate a momenti ordinari o straordinari della vita, lavorativa o personale, oppure anche grazie all’orientatore, con percorsi interattivi semplici e intuitivi.

La Vetrina include anche una panoramica dei servizi welfare a supporto delle persone.

Infine, a breve, sarà disponibile anche la sezione “Normativa”, con cui si potrà accedere alle pagine di approfondimento dedicate al CCNL, al Contratto collettivo di secondo livello e alle Schede Normative.

 

FONDO SANITARIO ISP: COME PROCEDERE IN CASO DI ESODO/PENSIONAMENTO

Per gli iscritti al Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo che accedono al Fondo di Solidarietà è previsto il mantenimento dell’iscrizione al Fondo con l’applicazione delle condizioni previste per gli iscritti in servizio.

Gli iscritti esodati che accedono al Fondo di Solidarietà devono attivare, entro il 4° mese successivo alla cessazione del rapporto di lavoro, il mandato per l’addebito delle contribuzioni a loro carico presso la filiale bancaria dove intrattengono il rapporto di conto corrente.

L’attivazione del mandato SEDA può essere fatta direttamente tramite home banking o per il tramite la filiale di appoggio del conto corrente.

 

L’addebito contributi avverrà con le seguenti modalità:

  • in caso di cessazione del rapporto di lavoro in corso d’anno, l’addebito dei contributi dalla data di cessazione fino alla fine dell’anno viene effettuato direttamente dal datore di lavoro, in unica soluzione, sulle ultime competenze erogate;
  • qualora la cessazione avvenga il 31 dicembre l’addebito riguarderà tutti i contributi dovuti per l’intero anno successivo. – dall’anno seguente, l’addebito viene effettuato sul conto corrente tramite SEDA.

 

Per i colleghi che accedono direttamente alla pensione è data facoltà di confermare l’iscrizione al Fondo – gestione iscritti in quiescenza.

Entro il 4°mese successivo alla cessazione del rapporto di lavoro occorre effettuare la richiesta di prosecuzione dell’iscrizione, tramite la procedura online, disponibile nell’area iscritto del sito internet del Fondo. Ad avvenuta conferma dell’iscrizione, sino al 31 dicembre dell’anno in cui avviene la cessazione del rapporto di lavoro, vengono mantenute le prestazioni previste per i dipendenti in servizio.

Aliquote contributive determinate sull’ammontare pensionistico AGO:

  • 3% per l’iscritto
  • 0,25 per il familiare fiscalmente a carico
  • 1,50% per il familiare non fiscalmente a carico.

L’addebito contributivo viene effettuato sul conto corrente tramite SEDA.

A questo link sono disponibili tutte le istruzioni per i neo-pensionati, mentre per l’attivazione del mandato SEDA valgono le istruzioni riportate sopra.

Per tutti, esodati e pensionati, è inoltre necessario censire nella propria posizione anagrafica un indirizzo e-mail personale. Questo adempimento è indispensabile per poter effettuare la richiesta delle password di accesso all’Area.

 

X