image_pdfimage_print

lettera aperta cariveQui di seguito il testo della lettera aperta

La speculazione finanziaria in atto oltre che allarmare i risparmiatori induce forse a modificare la politica creditizia della nostro Gruppo Bancario e della nostra Banca.
Le recenti disposizioni, diramate dalle Vostre strutture alla Rete, di contenere gli impieghi e di porre l’attenzione sulla raccolta diretta con collocamento soprattutto delle Obbligazioni Intesa Sanpaolo, confermano questo sostanziale cambio di strategie commerciali.
Questi obiettivi si attuano sicuramente con una gestione della clientela, soprattutto famiglie e personal, che vede la necessità di ricevere risposte certe e puntuali sulla qualità e garanzia dei propri investimenti.
i risulta però che alcuni portafogli non sono gestiti da diversi mesi per assenze non pianificate dei colleghi gestori, che vedono l’attività travasata in altri portafogli già più che saturi e che naturalmente non possono realizzare la redditività richiesta.
Si impone una sollecita soluzione a questa anomalia, che contrasta fortemente con quanto viene incessantemente richiesto dalle strutture di Direzione, provvedendo da subito alle sostituzioni, specie per le assenze di medio periodo.

*

X