image_pdfimage_print

Nella giornata di giovedì 13 settembre è ripreso il confronto,  sospeso il 31 luglio dopo la sottoscrizione del Verbale di Ricognizione. L’Azienda ha dichiarato  indispensabile un  incremento della produttività,  da  declinare attraverso  interventi su mansioni, orari di lavoro, organizzazione del lavoro,  flessibilità, costo del lavoro, ecc. Ha confermato  inoltre  il piano di  accorpamenti/chiusure  di circa 1.000 filiali, già realizzato per circa la metà, dichiarando che il completamento del processo  di razionalizzazione della rete  e  altre operazioni societarie comporteranno  nuove eccedenze di personale.
L’Azienda è disponibile  ad avviare il  confronto  sulla contrattazione di  2° livello, ribadendo però che deve essere coerente con recuperi di produttività…..

CLICK QUI PER I DETTAGLI

 

X