image_pdfimage_print

 

Si è tenuto in data 22 febbraio l’Incontro Trimestrale dell’Area Liguria – Piemonte Sud Ovest alla presenza del Direttore di Area, del Capo del Personale della Direzione Regionale, dei rappresentanti dell’Ufficio Relazioni Industriali, del Capo del Personale dell’Area e del Responsabile dell’Ufficio Sicurezza Fisica.

Al centro dell’incontro l’organizzazione della nuova struttura degli orari delle filiali, in modo particolare alla luce della totale assenza di aumento di organici derivanti da razionalizzazioni annunciate ma che a oggi toccano marginalmente il nostro territorio.

L’applicazione di un accordo non è meno importante dell’accordo stesso e una partenza fatta senza adeguata preparazione e attenzione a ogni minimo particolare rischia di inficiare l’esito atteso, tanto più di fronte a un cambiamento così importante quale quello degli orari prolungati. Essendo l’OCCUPAZIONE e la CRESCITA gli obiettivi primari dell’accordo ed essendo palesemente dimostrata l’assunzione di responsabilità dei colleghi, riteniamo che sia l’Area a dover ancora dimostrare flessibilità di applicazione e volontà reale di garantire la buona riuscita del progetto.

 Riteniamo che attualmente la continuità operativa sia stata possibile solo grazie all’impegno dimostrato dai colleghi che ancora una volta hanno sopperito alle carenze organizzative.

Avendo rilevato forti criticità nelle filiali già partite, riteniamo che ulteriori aperture con orario esteso non siano sostenibili dagli attuali organici della nostra Area.

Abbiamo fortemente esecrato le pratiche, che ci sono correntemente segnalate in Area, di pressioni commerciali eccessive, soprattutto quando accompagnate a più o meno velate minacce di trasferimento e altre varie disgrazie in caso di non raggiungimento del budget. A questo proposito le Funzioni d’Area ci hanno dichiarato la loro disponibilità a intervenire in tali casi in quanto non allineati alla politica aziendale. Sarà nostro compito valutare i singoli episodi e segnalarli immediatamente alle funzioni preposte.

Le OO.SS. continueranno con estrema attenzione e serietà il controllo capillare del territorio e l’evoluzione delle strategie commerciali. Chiediamo la collaborazione di tutte le colleghe e colleghi nel segnalare problemi e anomalie, ricordando l’importanza di seguire alla lettera tutte le normative a tutela della responsabilità dei dipendenti.

 CLICK QUI PER I DETTAGLI

X