image_pdfimage_print

Nel nostro secondo incontro tra le sigle sindacali della nostra Direzione Regionale, abbiamo condiviso i principi che definiscono la nostra posizione rispeo al nuovo modello di servizio, l’ennesimo.
Il door Barrese ci chiarisce che “gli obievi sono sfidan e le pressioni commerciali sono insite nel piano industriale, e ribadisce invece che i file excel sono inuli e dimostrano solo ansia da parte di capi non all’altezza del ruolo e che, nel caso, lui stesso provvederà a cambiarli”.
Caso mai, Do. Barrese, avesse pensato che anche noi OO.SS non avessimo capito, La ringraziamo per averci tolto ogni dubbio e per aver declinato il significato del termine “pressioni”, solidarizzando con i colleghi circa l’inadeguatezza dei capi.
In due anni di trimestrali non avevamo mai avuto risposte così nee, forse la D.R. non aveva ben interpretato le intenzioni di Banca Dei Territori?
Anche se le nostre segnalazioni non sono mai mancate e connuano a non mancare neanche oggi.
Mentre l’Azienda a livello centrale, dopo nostre ripetute richieste, sembra voglia venire incontro alle filiali razionalizzando gli organici, ridefinendo gli orari, e riconoscendo l’esistenza degli NRI, osserviamo invece a livello locale l’inasprirsi di aeggiamen che sfiorerebbero il ridicolo se non fossero lesivi della dignità personale.

Fai click qui per leggere il comunicato completo

 

X